12 dicembre 2019
ore 00:24
Home Estero Malta. A breve una legge contro il Match Fixing

Malta. A breve una legge contro il Match Fixing

SHARE
Malta. A breve una legge contro il Match Fixing

A Malta, dopo le recenti polemiche sulla corruzione nel calcio locale, si arriverà ad una legge contro il Match Fixing. La federcalcio maltese (MFA) infatti, il mese prossimo discuterà la nuova legge al fine di creare controlli più severi e reprimere partite truccate.

Il disegno di legge è attualmente in fase di elaborazione da un sottocomitato, tra cui il MAE, la Gaming Authority di Malta, la polizia, Sport Malta e i rappresentanti del governo e dell’opposizione. Bjorn Vasallo, segretario generale della Malta Football Association, ha dichiarato: “Invece di tappezzare le crepe della legge vigente, che risale al 1976, la task force ha optato per una revisione radicale attraverso un disegno di legge che ci auguriamo possa essere presentata al Parlamento dal fine anno”.

Il disegno di legge riguarderà anche le aree grigie, come questioni della giurisdizione in partite che coinvolgono squadre provenienti da diversi paesi. La task force è stata creata in seguito alle osservazioni di Franz Tabone che aveva dichiarato: “Il Calcio maltese è infestato da persone che portano lo spirito sportivo del gioco al grado più basso. Alcuni club si finanziano manipolando le partite e le scommesse su di loro”.

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN