30 Gennaio 2023 - 02:16

Macao, il 15 dicembre si vota sul disegno di legge sui junket

Il disegno di legge propone modifiche al quadro giuridico per le operazioni junket.

06 Dicembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

L’Assemblea legislativa dovrebbe votare sulla nuova legge sui junket di Macao il 15 dicembre. Il disegno di legge consentirebbe agli operatori di junket di lavorare ciascuno con un solo operatore di casinò. Gli individui non saranno più autorizzati come intermediari; potranno farlo solo società costituite a Macao.

Tutte le domande di junket saranno decise dal Ministro del Commercio e delle Finanze piuttosto che dall’autorità di regolamentazione del gioco, il DICJ. Gli operatori e gli agenti di Junket devono aprire conti con franchising di giochi per depositare contanti e fiche relative al gioco. I fondi devono essere di proprietà di un intermediario o agente.

I concessionari di gioco potranno aprire conti personali per i giocatori per depositare fondi e fiches, ma tutte le transazioni devono essere documentate e rispettare le leggi antiriciclaggio. L’accettazione illegale del deposito è punibile con la reclusione da due a cinque anni.

Un’altra condizione di licenza proposta è che i junkets debbano detenere MOP10m (US $ 1,24m) di capitale sociale oltre a una garanzia bancaria.

Si prevede che gli attuali 46 operatori di junket con licenza manterranno le loro licenze dopo che la nuova concessione di gioco di Macao entrerà in vigore il 1° gennaio, a condizione che firmino un accordo con l’affiliato. Dopo il 2024, il governo deciderà se modificare il numero totale di junket di gioco a Macao secondo il piano di sviluppo dell’industria del gioco.

Nel frattempo, il giudice che presiede il processo contro gli ex dirigenti di Suncity ha ascoltato le suppliche finali e ha fissato il 18 gennaio 2023 come data del verdetto. Alvin Chau Cheok Wa, l’ex amministratore delegato di Suncity (ora LET Group Holdings Ltd), è incriminato per presunta guida di un gruppo criminale, riciclaggio di denaro, fornitura di giochi d’azzardo illegali presso strutture autorizzate e scommesse online e proxy illegali.

Nell’ultima sessione, Chau ha affermato che Suncity non era un sindacato criminale o una triade e ha affermato che la sua azienda ha contribuito a migliorare il modello operativo degli operatori di junket a Macao.

Chau ha detto: “Quando abbiamo guadagnato MOP100, abbiamo riportato MOP99 nella società e nell’economia di Macao… Che tipo di triade era [Suncity]?”

 

PressGiochi