28 Settembre 2020 - 01:31

Lotto. No al trasferimento della ricevitoria se le vendite sono in calo

Lo ha stabilito il Tar Campania nella sezione di Salerno respingendo l’istanza cautelare di una ricevitoria del lotto di Positano che ha visto rifiutarsi dai Monopoli l’autorizzazione al trasferimento. La

17 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Lo ha stabilito il Tar Campania nella sezione di Salerno respingendo l’istanza cautelare di una ricevitoria del lotto di Positano che ha visto rifiutarsi dai Monopoli l’autorizzazione al trasferimento.

La decisione è tuttavia rimandata alla trattazione collegiale della camera di consiglio del 7 dicembre quando il giudice amministrativo deciderà in via definitiva.

Per il momento, considerato che la funzione del decreto cautelare non è quella di anticipare il giudizio, ma solo quella di prevenire pregiudizi irreversibili, il Tar ha deciso per respingere la richiesta in quanto la “redditività – della ricevitoria ricorrente – è soggetta da tempo ad una progressiva riduzione rispetto all’aggio derivante dalla vendita dei tabacchi e quindi non sussistono quei pregiudizi di estrema gravità ed urgenza che sono presupposti indispensabili per la concessione del rimedio della sospensione dell’esecuzione dei provvedimenti impugnati”.

PressGiochi