18 Settembre 2020 - 15:13

Lotterie nazionale. Turano (Pd): Pubblicizzare la lotteria Braille e devolvere anche parte dei proventi della Lotteria nazionale a scopi solidaristici”

“Lo schema di decreto ministeriale contiene una significativa novità rispetto al passato, proponendo lo svolgimento di due lotterie: accanto alla tradizionale Lotteria Italia, abbinata ad una manifestazione televisiva, si prevede

22 Aprile 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Lo schema di decreto ministeriale contiene una significativa novità rispetto al passato, proponendo lo svolgimento di due lotterie: accanto alla tradizionale Lotteria Italia, abbinata ad una manifestazione televisiva, si prevede la lotteria Premio Louis Braille, con destinazione dei proventi  all’Unione italiana Ciechi e ipovedenti. Come per il passato – dichiara il relatore della Commissione finanze del Senato Renato Turano del Pd durante l’esame in sede consultiva che è stato avviato ieri – la gestione della lotteria rimane in capo all’Amministrazione dei Monopoli che si avvale per determinati servizi della Lotterie Nazionali srl.

La accentuazione della finalità solidaristica non è certamente una novità e va salutata con favore, anche se permangono per le lotteria ad estrazione differita tutte le ragione della progressiva disaffezione del pubblico verso tale tipologia di gioco, a favore di lotteria ad estrazione istantanea (superenalotto o gratta vinci). Lo scorso anno la Commissione aveva espresso parere favorevole senza osservazioni”.

Turano ha quindi proposto  di esprimere un parere favorevole, con il suggerimento di prevedere una campagna pubblicitaria ad hoc per enfatizzare lo scopo solidaristico della lotteria Braille. Inoltre, una volta verificato l’esito di tale lotteria, di prevedere anche per la Lotteria Italia la destinazione di una quota dell’incasso dell’erario a scopi di particolare significato di solidarietà sociale.

Ad intervenire in commissione anche il senatore Sciascia di Forza Italia che ha proposto l’abbinamento della lotteria Braille a una trasmissione televisiva, ai fini di incrementare la vendita dei biglietti, visto lo scopo solidaristico particolarmente meritevole.

PressGiochi