17 Gennaio 2021 - 09:20

Lotteria degli scontrini: online la nuova versione della guida

È online la nuova versione della guida, aggiornata alle novità introdotte dal provvedimento del direttore dell’Agenzia dello scorso 11 novembre, il quale ha stabilito che potranno partecipare anche gli acquisti effettuati in farmacia, parafarmacia e, in generale, presso i soggetti tenuti alla trasmissione dei dati al sistema Tessera sanitaria.

19 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

È online la nuova versione della guida, aggiornata alle novità introdotte dal provvedimento del direttore dell’Agenzia dello scorso 11 novembre, il quale ha stabilito che potranno partecipare anche gli acquisti effettuati in farmacia, parafarmacia e, in generale, presso i soggetti tenuti alla trasmissione dei dati al sistema Tessera sanitaria.
In sostanza, a breve, accedendo all’area pubblica del Portale dedicato alla lotteria, messo a disposizione dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli, sarà possibile inserire il proprio codice fiscale e ottenere il “codice lotteria” necessario per partecipare alle estrazioni.

La guida ricorda che non è possibile partecipare alla lotteria per l’acquisto di prodotti sanitari, per i quali spettano le detrazioni fiscali, fornendo il codice fiscale. Tuttavia, entrano in gioco, in seguito al richiamato provvedimento, gli acquisti di prodotti non sanitari effettuati in farmacia, parafarmacia, ottici, laboratori di analisi e ambulatori veterinari, eccetera, per cui è possibile concorrere alla lotteria degli scontrini, sempre se il cliente fornisce all’esercente il proprio codice lotteria.

Pertanto, riporta Fiscooggi.it,  viene consentito anche ai soggetti tenuti all’invio dei dati al sistema Tessera Sanitaria di trasmettere i dati dei corrispettivi validi ai fini della lotteria riferiti esclusivamente alle operazioni per le quali il cliente richiede all’esercente l’acquisizione del codice lotteria in alternativa al codice fiscale. Ad esempio, chi effettua l’acquisto esclusivamente di prodotti non sanitari in farmacia (per
esempio, crema di bellezza, shampoo, eccetera), potrà fornire al farmacista il proprio codice lotteria e partecipare.

Per garantire il rispetto delle misure di sicurezza e tutela dei dati personali, al momento della registrazione dei corrispettivi di ogni operazione commerciale, i registratori telematici memorizzano solo uno dei due codici comunicati dal cliente:

• il codice fiscale, al fine di usufruire di detrazioni o deduzioni fiscali
• il codice lotteria, al fine di partecipare alla lotteria degli scontrini.

Non partecipano alla lotteria degli scontrini, infine, ulteriori acquisti per i quali il consumatore richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale al fine di usufruire di detrazioni o deduzioni fiscali.

PressGiochi