22 Settembre 2020 - 13:11

Lorefice (M5S): “Carceri, servono controlli su fornitori alimentari come Saep attiva nel settore dell’azzardo”

“Effettuare periodici controlli così da garantire una reale corrispondenza, tra i prezzi dei prodotti alimentari e non in vendita nei sopravvitti e quelli dei supermercati più vicini ai luoghi in

21 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Effettuare periodici controlli così da garantire una reale corrispondenza, tra i prezzi dei prodotti alimentari e non in vendita nei sopravvitti e quelli dei supermercati più vicini ai luoghi in cui gli istituti penitenziari si trovano” questa la richiesta avanzata dall’on. Lorefice ed altri del Movimento 5 Stelle, in merito alla situazione delle carceri italiani.

Lorefice nella sua interrogazione cita la Saep Spa, una delle principali rifornitrici di prodotti alimentari e non, nelle carceri italiane ricordando che “la Saep Spa è una società che da anni gestisce gli spacci interni di  ben 26 carceri italiane, di cui otto in Lombardia. È una delle tredici società controllate dalla Tarricone holding srl, con sede a Balvano in provincia di Potenza e un giro d’affari anche nel gioco d’azzardo: gestisce due sale bingo, una piattaforma telematica per il poker online e la raccolta di scommesse sportive e ippiche, tutte licenze garantite dallo Stato”.

PressGiochi