01 Ottobre 2020 - 18:15

Lombardia. Rapporto del CPCV: “Le agevolazioni Irap per gli esercizi no slot non hanno avuto efficacia”

Secondo il Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione (CPCV), presieduto da Riccardo De Corato (FdI) le persone prese in carico dalle Asst per il Gap in lombardia sono 2177. Il

03 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Secondo il Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione (CPCV), presieduto da Riccardo De Corato (FdI) le persone prese in carico dalle Asst per il Gap in lombardia sono 2177. Il rapporto prevede infatti una relazione sullo stato di attuazione della legge regionale 8/2013, un’analisi definita “scoraggiante”. Dopo la prima seduta “introduttiva” infatti, l’analisi del Rapporto, durante l’ultima seduta (relatori lo stesso Presidente Riccardo De Corato e Iolanda Nanni del Movimento 5 Stelle) ha evidenziato “come non abbia sortito effetto fino a questo momento l’agevolazione Irap prevista dalla legge regionale per i gestori che decidono di disinstallare o fare a meno nel proprio locale delle slot”. Secondo la Nanni un “dato sconfortante perché l’agevolazione è stata riconosciuta finora a soli due contribuenti della provincia di Pavia che ne hanno fatto richiesta”.

“Credo – ha concluso De Corato– che sia opportuna una Risoluzione per orientare e rafforzare l’azione regionale di contrasto anche attraverso un sistema regionale di mappatura degli esercizi commerciali e degli apparecchi”.

 

Lombardia. Primo incontro del Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione per analizzare la legge sul gioco

 

PressGiochi