25 Gennaio 2021 - 21:06

Lo Massaro (Sapar): “Come faremo noi gestori a onorare i nostri impegni?”

“Lo sconforto con cui mi hanno “sospeso” non trova metro di valutazione in me. I Colori con cui hanno dipinto l’Italia oramai li sanno anche i miei tre bambini: giallo-arancio-rosso

09 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

“Lo sconforto con cui mi hanno “sospeso” non trova metro di valutazione in me. I Colori con cui hanno dipinto l’Italia oramai li sanno anche i miei tre bambini: giallo-arancio-rosso manca il verde, purtroppo! Il Colore che e’ sinonimo visivo di via libera-start- liberta’.

Dopo la chiusura del 08/03/20 e la riapertura del 19/06/20 con mille difficolta’ operative ed economiche, – scrive Andrea Lo Massaro delegato di Sapar Veneto – lentamente pensavo al futuro. Ora ripiombare nel buio della chiusura forzata e non giustificata da evidenza epidemiologica nei confronti del gioco e la non certezza della riapertura, mi getta in uno stato emotivo che non riesco a identificare con una faccina emoji! Mi pongo da solo la domanda su come faro’ anzi su come faremo tutti noi colleghi gestori a poter onorare i nostri impegni.

In ordine:

preu 15-31/10/2020+5gg di novembre

– 2 rate preu del 1-15/03/2020

  • piani di rientro della stabilita’2015
  • – riba – stipendi – commercialista – costi d’esercizio(che non si sospendono cliccando un pulsante da remoto) e varie altre incombenze.

A che gioco sta’ giocando l’attuale Governo?

Ristori-fondi perduti-moratorie sui mutui-cancellazione di imu-tasi- decreti leggi ad …aprile/maggio/giugno/luglio/agosto/etc…

Io non voglio aiuti ma voglio la liberta’ di poter lavorare, come le altre attivita’ che rispettando le linee guida ed i protocolli sanitari, seppur con limitazioni d’orario e noi gestori di gioco di stato le limitazioni orarie… le conosciamo bene e subiamo da tempo.

Il lavoro e’ dignita’”.

PressGiochi