19 ottobre 2019
ore 00:01
Home Diritto Limiti orari a slot e scommesse: il Tar conferma l’ordinanza di Monterotondo

Limiti orari a slot e scommesse: il Tar conferma l’ordinanza di Monterotondo

SHARE
Limiti orari a slot e scommesse: il Tar conferma l’ordinanza di Monterotondo

Il Tar Lazio ha respinto la richiesta di una sala giochi di annullare l’ordinanza del sindaco di Monterotodo che ha fissato limiti orari a slot machine e scommesse.

Nello specifico, l’ordinanza reca “Disciplina degli orari di esercizio delle sale da gioco con utilizzo apparecchi meccanici e congegni  automatici, semiautomatici ed elettronici e degli apparecchi collegati tra loro in tempo reale alla rete e a un server, comprese le scommesse su competizioni ippiche, sportive e su altri eventi” e ne fissa l’orario dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 23.00 compresi i giorni festivi.

 

Per il Tribunale, “i danni paventati dai ricorrenti non sono suscettibili di integrare i presupposti, normativamente previsti, di estrema gravità ed urgenza, richiesti per la tutela cautelare monocratica, visto che i rischi di chiusura delle attività e le ricadute occupazionali, derivanti dalla gravata ordinanza, possano verificarsi nelle more della trattazione collegiale dell’istanza cautelare, ai cui fini viene fissata la camera di consiglio del 12 settembre 2018”.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN