17 novembre 2019
ore 14:42
Home Cronaca Liguria. La Asl1 chiede l’introduzione dei limiti orari al gioco

Liguria. La Asl1 chiede l’introduzione dei limiti orari al gioco

SHARE
Liguria. La Asl1 chiede l’introduzione dei limiti orari al gioco

L’assessore regionale alla Sanità Sonia Viale ha dichiarato qualche giorno fa in conferenza stampa all’Asl che il regolamento per ridurre gli orari di gioco delle slot machine ora è al vaglio del consiglio regionale che dovrà discutere e votare. Ma se ne parlerà prossimamente. Dall’Asl1, per contro, sollecitano l’introduzione del regolamento che significherebbe un passo avanti importante nella lotta al gioco d’azzardo patologico.

“La dipendenza deriva da due fattori: la vulnerabilità della persona e la disponibilità –  spiega Giancarlo Ardissone, direttore del Dipartimento Salute Mentale dell’Asl1 a Sanremonews.it – se ho la possibilità di ottenere la gratificazione immediata sia di sostanze o di comportamento, la possibilità che si possa ricadere nelle patologie è elevata. Sono favorevole al fatto che ci sia un controllo e una diminuzione di offerte sia di slot machine che dell’online che è ancor più intrusivo”.

Resta il fatto che, per essere efficace, la norma dovrà essere adottata in tutta la provincia e non solo. Se qualche Comune dovesse opporsi, infatti, si rischierebbe di generare l’assurdo fenomeno del ‘pendolarismo del gioco’, con i più incalliti pronti a fare chilometri per continuare a giocare.

PressGiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN