16 Luglio 2020 - 19:26

Liechtenstein invia in Ce un aggiornamento sui casinò

Il Liechtenstein ha inviato in Commissione europea un’ordinanza che va a modificare le norme vigenti sui casinò. Il testo passerà nei prossimi tre mesi al vaglio della Ce e degli

19 Febbraio 2020

Print Friendly, PDF & Email

Il Liechtenstein ha inviato in Commissione europea un’ordinanza che va a modificare le norme vigenti sui casinò.

Il testo passerà nei prossimi tre mesi al vaglio della Ce e degli altri stati membri. Il termine per lo stand still è previsto per il 14 maggio 2020.

La norma prevede che i requisiti siano formulati in relazione alla registrazione dei clienti e alla memorizzazione dei loro dati. Sono formulati anche i requisiti tecnici per le macchine, inoltre sono formulate alcune disposizioni relative al divieto di pubblicità.

In assenza di regolamenti armonizzati dalla legge europea nel settore del gioco d’azzardo, spetta agli Stati decidere se e in che misura la sfera dei giochi d’azzardo è regolata per motivi di ordine pubblico. L’ordinanza stabilisce i requisiti che deve soddisfare il licenziatario per aver diritto alla gestione del casinò.

 

PressGiochi