21 Ottobre 2020 - 00:40

Lega Ippica Italiana: “Massima fiducia nel Mipaaf nella scrittura del Decreto che può invertire il trend negativo del settore”

Lega Ippica Italiana commenta la riunione del Consiglio Direttivo che si è svolta a Roma. “Si è doverosamente analizzata la drammatica situazione dei pagamenti- commentano- che sta rendendo impossibile a

13 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Lega Ippica Italiana commenta la riunione del Consiglio Direttivo che si è svolta a Roma.

“Si è doverosamente analizzata la drammatica situazione dei pagamenti- commentano- che sta rendendo impossibile a tutte le Aziende del settore il prosieguo dell’attività ippica e invitato le associazioni Imprenditori Ippici Italiani e Federippodromi ad attivarsi con il massimo delle proprie potenzialità per sollecitare Mipaaf e UCB a velocizzare un processo che oggi si dimostra inaccettabile sia nelle tempistiche che nelle modalità.

 

“Si è poi fatto il punto sullo stato dell’arte della Riforma- continuano- prendendo atto della imminente pubblicazione del Collegato Agricolo e della ormai prossima scrittura del Decreto che nei prossimi mesi definirà le modalità della nascita dell’organismo privato che gestirà il settore.

Lega Ippica Italiana esprime la massima fiducia nelle componenti politiche, in primis legate al Mipaaf, che già sono al lavoro per la scrittura del Decreto, sosterrà il loro lavoro affinché possa garantire al settore l’autonomia necessaria per riportarlo sulla strada della legalità e della efficienza e poter finalmente invertire il trend negativo che ci accompagna da oltre quindici anni.

Lega Ippica Italiana è al lavoro per definire nei minimi dettagli il Piano di sostenibilità economica da presentare nei prossimi giorni ai due Ministri.

 

“Siamo estremamente fiduciosi- conclude Lega Ippica Italiana- che se la politica farà velocemente il proprio dovere e non cadrà nell’errore di banalizzare o tradire i principi da noi richiesti in questi anni e già ben identificati nel testo del Decreto preparato da Mef e Mipaaf nell’ambito della Delega Fiscale, questo settore possa tornare ad una auspicata serenità e a produrre ricchezza e benessere per tutti gli operatori.

Si tratta solo di fare le cose come si deve e non cadere nel populismo.

Si invitano le Aziende del settore a mettersi in contatto con Lega Ippica Italiana e sostenere questo momento storico che rappresenta l’unica possibilità per uscire dal tunnel.

Nelle prossime settimane sono previsti incontri con gli operatori nelle varie piazze che ne hanno fatto richiesta”.

 

PressGiochi