28 Settembre 2020 - 03:33

Lecco. Don Mazzi sul GAP: “Dobbiamo investire sui giovani per fare prevenzione”

Don Mazzi, presente al convegno di Lecco, al Palazzo delle Paure in occasione del convegno organizzato dal Comune, insieme al Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci e al Movimento No Slot,

27 Giugno 2016

Print Friendly, PDF & Email

Don Mazzi, presente al convegno di Lecco, al Palazzo delle Paure in occasione del convegno organizzato dal Comune, insieme al Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci e al Movimento No Slot, nell’ambito del più vasto progetto “Non giochiamoci il futuro”,  è intervenuto sul contrasto del GAP. “Serve una cordata tra Comuni, terzo settore e Ats- ha dichiarato – Si deve investire sui giovani, c’è un giocatore in una famiglia su quattro e il vizio si tramanda. Questa piaga va avanti col benestare in fondo dello Stato, nelle cui casse vanno ben dieci miliardi l’anno incassati proprio grazie al gioco d’azzardo”.

“Oggi pongo una domanda, anzi due- ha concluso Don Mazzi- Dov’è la prevenzione? Ciò che non è cultura, ciò che non è pensato a monte, ragionato, non può durare. Pensiamo dunque ai giovani di oggi, che per primi dobbiamo mettere in guardia di fronte al pericolo del gioco d’azzardo. La mia proposta? Partiamo dalle scuole”.

 

A Lecco e provincia parte il progetto “Non giochiamoci il futuro”

 

PressGiochi