28 Ottobre 2020 - 23:23

Le donne più influenti nel gambling. iGB si prepara a celebrare la terza edizione

iGB ha deciso di confermare la terza edizione di The Most Influential Women che premia la donna più influente dell’anno.

26 Agosto 2020

Print Friendly, PDF & Email

Quest’anno la pandemia di COVID-19 ha sconvolto tutti e ha avuto un impatto drammatico sui modelli di lavoro, colpendo maggiormente il genere femminile. L’Institute for Fiscal Studies del regno unito ha avvertito che “le conseguenze della crisi potrebbero avere effetti gravi sulla progressione della carriera e sulle prospettive di guadagno di una donna, annullando i progressi fatti nel ridurre il divario salariale”. In questa situazione, celebrare le donne che stanno avendo successo nel settore del gioco d’azzardo diventa ancora più significativo. Per questo, iGB ha deciso di confermare la terza edizione di The Most Influential Women che premia la donna più influente dell’anno.

 

A vincere l’edizione 2019 tre donne che sono riuscite a lasciare il segno nei rispettivi ambiti di lavoro:

 

Melissa Blau, direttrice di iGaming Capital

Blau è stata presidente del Clarion Start-up Launchpad sin dal 2009 e afferma: “Quando sono entrata nel settore dei giochi mi è davvero piaciuto il lato imprenditoriale”. Dopo diversi anni di lavoro nel settore in Europa, Blau è tornata definitivamente negli Stati Uniti nel 2015 e ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo del mercato statunitense. Ha collaborato con Tropicana per lanciare l’igaming nel 2013 e ha anche gestito la selezione di fornitori e RFP per la lotteria Delaware. Descritta da un esperto del settore come “una forza enorme nel settore”, gli altri clienti di Blau includono Hard Rock, Pechanga, Mystic Lake e Akwesasne Mohawk. Il suo consiglio alle donne che vogliono lasciare il segno è di rendersi visibili. Blau spiega: “Scrivi molto, soprattutto se hai qualcosa da dire. Le riviste sono sempre alla ricerca di contenuti fantastici e innovativi e molti di loro organizzano anche eventi. Lavora con loro per partecipare a conferenze e fare webinar, capisci in cosa sei bravo e cosa pensi di poter condividere in termini di leadership e competenza e renditi pubblico”.

 

Britt Boeskov, Chief Experience Officer di Kindred

Da quando è stata inserita nella lista delle donne più influenti da iGB è stata promossa a capo di una nuova divisione di Kindred e ha assunto la posizione di consigliere non esecutivo indipendente presso Racecourse Media Group. La Boeskov afferma: “C’è un senso logico per cui i consigli nel tempo dovrebbero diventare molto più diversificati, non solo in termini di genere, ma anche per rappresentare la popolazione e le parti interessate di quella società. Sono davvero felice che Racecourse Media Group stia seguendo questo percorso”. Alle donne consiglia: “Dite sempre sì a nuove esperienze e a compiti scomodi. Seguite una buona formazione e chiedete consigli informali alle persone che sono state in grado di fare quello che volete fare voi. Il più delle volte saranno molto felici di supportarvi”.

 

Shannon DeHaven, vicedirettore delle operazioni digitali della Lotteria del Michigan

La forza della Michigan Lottery è DeHaven, che afferma: “Il Michigan è stato il primo stato in grado di dimostrare che le lotterie online potrebbero contribuire alle entrate per le buone cause che le lotterie stanno supportando”. DeHaven afferma che uno dei segreti del suo successo non è aver paura di fallire. DeHaven spiega: “Non tutte le implementazioni alla lotteria del Michigan sono state perfette. Abbiamo fallito più di una volta, ma il nostro successo in realtà è arrivato da quei fallimenti. Penso che molte lotterie abbiano paura di fallire, specialmente nella digitalizzazione, quindi siamo orgogliosi di essere un modello per molte lotterie, nella mia divisione spesso diciamo “se non stai fallendo, non ci stiamo provando abbastanza”.

PressGiochi