22 Gennaio 2021 - 15:56

Le azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico a Pessano

La domanda che il consigliere comunale Paquale Nacca ha fatto all’Amministrazione comunale durante il consiglio di lunedì 30 novembre è “Quali iniziative sono state messe in campo per contrastare il

03 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

La domanda che il consigliere comunale Paquale Nacca ha fatto all’Amministrazione comunale durante il consiglio di lunedì 30 novembre è “Quali iniziative sono state messe in campo per contrastare il gioco d’azzardo?”

Nell’interpellanza si legge: “Il gioco d’azzardo è un fenomeno nazionale che ogni anno muove decine di miliardi di euro e determina ingenti perdite, risultando permeabile a infiltrazioni illegali e coinvolgendo le fasce più deboli della popolazione quali giovani e anziani”. Nacca ha poi illustrato i dati dei soldi spes

Ad illustrare le iniziative è stato il sindaco Alberto Villa, che ha spiegato: “ Sul Piano di Zona, con Spazio giovani Martesana, è stato fatto un progetto che coinvolge i ragazzi dei centri di aggregazione che sono una fascia sensibile, soprattutto oggi che c’è l’online gaming. Abbiamo organizzato già nel 2018 una serata informativa sul fenomeno del gioco d’azzardo, attività istituzionalizzata all’interno delle scuole fino a dicembre 2019”.

Il sindaco Villa ha poi continuato dicendo: “Da un lato abbiamo lo Stato che combatte il gioco d’azzardo, dall’altro abbiamo lo Stato che è il principale erogatore del gioco d’azzardo. Finché non supereremo questa ipocrisia sarà difficile affrontare in modo organico questa problematica”.

 

 

 

PressGiochi