19 Settembre 2020 - 14:00

L’aumento delle tasse sui giochi entra nell’agenda politica del PSI

“Un’iniziativa parlamentare a sostegno di una legge ‘popolare’ per riconoscere la ‘quattordicesima’ alle pensioni medio-basse. Nessun aumento delle tasse, ma utilizzo dei fondi non assegnati direttamente con l’8 per mille

05 Agosto 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Un’iniziativa parlamentare a sostegno di una legge ‘popolare’ per riconoscere la ‘quattordicesima’ alle pensioni medio-basse. Nessun aumento delle tasse, ma utilizzo dei fondi non assegnati direttamente con l’8 per mille e uso delle risorse derivanti da una maggiore pressione fiscale sul gioco d’azzardo”.

E’ la proposta presentata e approvata dal Partito Socialista Italiano che nell’ultima riunione della segreteria nazionale tenuta il 23 luglio, ha definito un percorso di lavoro che prevede, come già annunciato più volte dal segretario del Partito Riccardo Nencini, l’inasprimento delle tasse sui giochi per finanziare le 14ime sulle pensioni medio-basse.

PressGiochi