06 luglio 2020
ore 03:58
Home Cronaca La Spezia. Concessione di beni pubblici, rigido divieto di utilizzo per sale slot e scommesse

La Spezia. Concessione di beni pubblici, rigido divieto di utilizzo per sale slot e scommesse

SHARE
La Spezia. Concessione di beni pubblici, rigido divieto di utilizzo per sale slot e scommesse

Nel comune di La Spezia, questa mattina la giunta Peracchini  ha approvato con delibera il nuovo regolamento che disciplina la concessione, la locazione, l’affitto di beni immobili o nella disponibilità del Comune, un regolamento che impone divieti molto rigidi per il gioco d’azzardo
“Tra gli obblighi del locatario che vorrei mettere in evidenza- dichiara l’Assessore al Patrimonio e deputato della Repubblica Manuela Gagliardi –  ci saranno quello di accettare e sottostare a verifiche periodiche sullo stato manutentivo che prima non erano previste e il divieto tassativo di attività connesse al gioco d’azzardo o alle scommesse, incluse le slot machine, video poker o simili. Il regolamento è stato steso nell’ottica di mantenere e gestire al meglio possibile il nostro patrimonio pubblico perché chi ne assume la gestione deve necessariamente prendersene cura nella consapevolezza di perseguire interessi diffusi e di carattere generale”.

 

PressGiochi

 

La Spezia: in un’agenzia QuiGioco vinti 25mila euro grazie ai pareggi della Serie A

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN