15 ottobre 2019
ore 18:51
Home Estero La Germania riorganizza il business del gaming, ma le condizioni sono poco incoraggianti

La Germania riorganizza il business del gaming, ma le condizioni sono poco incoraggianti

SHARE
La Germania riorganizza il business del gaming, ma le condizioni sono poco incoraggianti

In Germani il comparto delle scommesse sportive è messo sotto attacco dal Governo dello stato federale dell’Assia che sta per introdurre un modello regolatorio che potrebbe mettere a rischio il 70% delle entrate degli operatori di gioco.

 

 

Il Consiglio regionale ha tenuto una riunione con oltre 200 rappresentanti dell’industria  ai quali è stato presentato il piano del Governo per il rilascio delle nuove licenze di gioco, che presto entrerà in vigore.

Dopo aver fornito diversi dettagli sulla procedura di candidatura, il Consiglio ha spiegato che i candidati dovranno interrompere tutte le attività di scommesse non sportive sul mercato una volta ottenuta la licenza. Inoltre, le scommesse in-game saranno vietate, la spesa per i clienti sarà limitata a 1000 € mensili e verrà applicata un’imposta sul fatturato del 5% agli operatori.

Queste condizioni potrebbero causare problemi strutturali rilevanti per gli operatori. L’ufficio di consulenza Regulus Partners ha commentato che la Germania difficilmente sarà vista come “centro di profitto per chiunque”.

Altri requisiti – Il Consiglio regionale di Darmstadt, che rappresenta l’Assia, ha pubblicato un elenco completo di requisiti per l’acquisizione delle licenze per operare scommesse sportive. Tra queste regole, i potenziali operatori devono dimostrare come presupposto l’esistenza di un business in Germania o la presentazione di una licenza di gioco d’azzardo di un altro stato tedesco.

I richiedenti devono assicurarsi di non condurre alcuna operazione illegale nel paese, non avere debiti fiscali, e devono presentare un certificato ufficiale di buona condotta. “L’Autorità esclude nella sua lettera una combinazione di scommesse sportive con altri giochi d’azzardo offerti. Secondo il § 21 del GlüStV, l’operatore non può eseguire giochi da casinò durante il periodo di validità della licenza. ”

Il Consiglio richiede inoltre prove della sicurezza della rete IT utilizzata per elaborare le scommesse e tutti i trasferimenti dei clienti, nonché un piano per educare i clienti sulla potenziale minaccia del gioco d’azzardo.

Il ministro degli Interni dell’Assia Peter Beuth ha dichiarato: “È una condizione intollerabile che le scommesse sportive siano ancora possibili in Germania senza che i fornitori adottino misure per combattere la dipendenza dal gioco d’azzardo o per proteggere i consumatori e i giovani. Vogliamo porre fine al gioco d’azzardo illegale e riorganizzare l’industria in Germania”.

 

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN