26 Settembre 2020 - 04:20

La città di Salerno ospita il primo evento del progetto “Innamórati di Te” di Codere Italia Al centro del progetto le donne e le loro storie

Sarà la città di Salerno –  il prossimo 11 giugno alle ore 17:00 presso la Gaming Hall Codere Modernissimo, Via Sichelmanno 41 –  ad ospitare la prima tappa di “Innamórati

05 Giugno 2015

Print Friendly, PDF & Email

Sarà la città di Salerno –  il prossimo 11 giugno alle ore 17:00 presso la Gaming Hall Codere Modernissimo, Via Sichelmanno 41 –  ad ospitare la prima tappa di “Innamórati di te” un progetto itinerante  rivolto alle donne: sono loro,  insieme alle proprie testimonianze personali di vita, le  protagoniste assolute e quindi il cuore dell’intero progetto.

All’incontro di Salerno interverranno Vilma Tabano dell’Associazione Spazio Donna, l’avvocato  Federica Giordano dell’AGAS l’Associazione Giovane Avvocatura Salernitana, il  Dott. Ennio Flores del Pronto Soccorso Ospedale di Solofra, oltre a Luca Mazzoni, istruttore della tecnica di difesa personale “Krav Maga”. La testimonianza personale sarà della concittadina Filomena Lamberti, tristemente nota alle cronache cittadine per aver subito efferata violenza da parte del suo ex marito, vincitrice del concorso artistico “Amori dalla cenere” promosso da Codere Italia lo scorso anno la cui premiazione è avvenuta l’8 marzo in occasione della “Festa della Donna” nella stessa sala .

Gli incontri  –  dopo la città di Salerno il progetto farà tappa a Viterbo, Bologna e Torino, e quindi nelle altre città dove Codere opera –  sono  aperti al pubblico e prevedono la partecipazione di  avvocati, medici, rappresentanti di forze dell’ordine ed associazioni impegnate sul fronte della lotta alla violenza sulle donne. Oltre a professionalità legate al mondo della formazione, all’educazione e all’insegnamento così come artiste e donne che si siano particolarmente distinte per il loro operato nel sociale o nelle loro attività personali.

“Codere Italia, da sempre attenta ai temi di rilevanza sociale, continuerà a farsi promotrice di eventi in grado di sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto a temi che riguardano l’intera collettività per consolidare il principio fondamentale che essere operatori di gioco legali, grazie ad una concessione statale, comporta un’assunzione di responsabilità e un comportamento etico di cui bisogna essere coscienti e soprattutto fieri” – ha dichiarato Imma Romano, Responsabile Relazioni Istituzionali di Codere Italia –  “ Attraverso la distribuzione di magliette e gadget personalizzati con il logo “Innamòrati di te”, vogliamo diffondere un messaggio positivo di rispetto per la “DONNA” e per il suo ruolo nella Società”.

L’appuntamento, aperto a tutti, è per il  giorno 11 giugno alle ore 17:00 presso la Gaming Hall Codere Modernissimo Via Sichelmanno 41, Salerno.