30 Gennaio 2023 - 02:47

Kambi: nel secondo trimestre ricavi pari a 34,7 milioni di euro

“Nel secondo trimestre, Kambi ha registrato un fatturato in aumento del 16% durante l’adeguamento per la migrazione di DraftKings. Questa prestazione è stata ottenuta nonostante un calendario sportivo più tranquillo

27 Luglio 2022

Print Friendly, PDF & Email

Nel secondo trimestre, Kambi ha registrato un fatturato in aumento del 16% durante l’adeguamento per la migrazione di DraftKings. Questa prestazione è stata ottenuta nonostante un calendario sportivo più tranquillo del solito, in particolare con la Coppa del Mondo di calcio che si svolgerà a fine anno. Abbiamo anche firmato una partnership con Mohegan Gaming & Entertainment, lanciata in Canada e Messico, e annunciato un’estensione del nostro contratto con l’operatore multistatale statunitense betPARX, il tutto facendo progressi strategici significativi”.

Lo affermano i rappresentanti del Gruppo Kambi che nel secondo trimestre 2022 registra ricavi pari a 34,7 milioni di euro e un utile operativo (EBIT) di 4,9 (16,6) milioni di euro.

Il flusso di cassa è stato di 0,1 (11,4) milioni di euro per il secondo trimestre 2022 e di 5,6 (28,0) milioni di euro per il primo semestre 2022. Il fatturato degli operatori è aumentato del 16%, dopo l’adeguamento per la migrazione di DraftKings, portando a un fatturato di 34,7 milioni di euro.

Abbiamo lavorato instancabilmente per mettere in atto la nostra strategia di prodotto- spiegano dall’azienda -. L’offerta Bet Builder di Kambi è un buon esempio di ciò che possiamo ottenere a questo proposito avendo assunto una posizione di leadership nella combinabilità delle scommesse, ora un must per qualsiasi scommessa sportiva di alta qualità. Pertanto, sono stato lieto di vedere il nostro prodotto Bet Builder ricevere il riconoscimento che merita quando ha vinto il premio Innovation in Sports Betting Software agli EGR B2B Awards, insieme a Kambi che è stato riconosciuto ancora una volta come il miglior fornitore di scommesse sportive B2B.

Il percorso del prodotto che stiamo intraprendendo oggi, insieme al nostro bilancio sano e alla performance finanziaria sottostante positiva, significa che siamo su solide basi per il futuro. Siamo stati lieti di vedere il rilancio di Kindred nei Paesi Bassi, non vedo l’ora che arrivi una seconda metà dell’anno ancora più positiva”.

PressGiochi