13 Maggio 2021 - 15:25

Iori (Cons. As.Tro) sulla manifestazione a Torino: “Difendiamo il diritto al lavoro di migliaia di persone”

“Pieno sostegno alla manifestazione dei lavoratori del settore che sono scesi in piazza a Torino per chiedere la modifica della Legge regionale del Piemonte e forte vicinanza ai colleghi piemontesi”

21 Aprile 2021

Print Friendly, PDF & Email

“Pieno sostegno alla manifestazione dei lavoratori del settore che sono scesi in piazza a Torino per chiedere la modifica della Legge regionale del Piemonte e forte vicinanza ai colleghi piemontesi” così il Consigliere AS.TRO Giuseppe Iori che oggi è presente alla manifestazione insieme ad una delegazione di lavoratori della sua azienda per essere al fianco dei colleghi piemontesi.

“In Piemonte, la legge regionale sta sommando all’inefficacia sul fronte sanitario, una sostanziale implosione dei soggetti economici su cui incide: sta smantellando le aziende che distribuiscono gioco lecito, con pesanti ripercussioni sull’indotto occupazionale che generano. L’approccio proibizionista portato avanti dalla Regione Piemonte -simile a quello che si registra in Emilia-Romagna- sta avvantaggiando, di fatto, solo il circuito illegale.
È indispensabile agire subito, prima che sia troppo tardi: la manifestazione di oggi è l’occasione per difendere il diritto al lavoro di migliaia di persone e mostrare una forte contrapposizione agli approcci proibizionisti perpetrati a danno di un settore lecito, autorizzato dallo Stato e che continua a rappresentare il vero argine contro il business illegale. Speriamo che il Consiglio regionale non chiuda al confronto e si impegni, quantomeno, a reperire una soluzione per i lavoratori che stanno subendo –ingiustamente- le ripercussioni delle chiusure aziendali causate dalla retroattività” conclude Iori.

 

 

PressGiochi