04 Dicembre 2022 - 06:10

Intralot: nel primo semestre ricavi stabili per 205 mln di euro

Intralot SPA, il gruppo tecnologico per il gioco d’azzardo e le lotterie quotato ad Atene ha registrato ricavi aziendali di 205 milioni di euro per il primo semestre dell’anno. Un’analisi

01 Settembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Intralot SPA, il gruppo tecnologico per il gioco d’azzardo e le lotterie quotato ad Atene ha registrato ricavi aziendali di 205 milioni di euro per il primo semestre dell’anno.

Un’analisi delle prestazioni del prodotto ha visto i servizi della lotteria di Intralot rimanere il maggior contributore alle entrate, fornendo il 64% dei ricavi del primo semestre, seguiti da scommesse sportive al 15% e VLT all’11,2%.

In Argentina, le operazioni in licenza hanno ottenuto un aumento dei ricavi del 46% a 7 milioni di euro. La performance unitaria, tuttavia, è stata rallentata da un calo delle vendite di 3 milioni di euro registrato a Malta.

I servizi B2B gestiti hanno registrato una perdita di 2,5 milioni di euro, poiché i ricavi generati dal contratto Bilyoner turco sono stati aggravati da un calo del 50% della Lira turca rispetto all’euro. Riflettendo le tendenze del mercato, Intralot Technology Contracts ha ottenuto rispettivamente una crescita dei ricavi in ​​Australia e Croazia di 2,1 milioni di euro e 1,5 milioni di euro. Tuttavia, i risultati positivi di Technology Contracts sono scesi a € 700.000 a causa della divisione US INC che ha registrato una perdita di € 5,9 milioni.

 

Il bilancio consolidato del gruppo ha registrato un aumento di 4 milioni di euro delle spese aziendali a 49,5 milioni di euro (H12021: 45,5 milioni di euro). Intralot continua a beneficiare delle competenze riorganizzative che hanno visto la società registrare un EBT H1 di 8 milioni di euro, invertendo le perdite del 2021 pari a 10 milioni di euro. I risultati positivi sugli utili riflettono rimborsi di interessi significativamente più bassi pagati sul debito del gruppo e l’assenza di costi di svalutazione e cancellazioni durante le negoziazioni del primo semestre.

Il presidente e CEO di Intralot Sokratis Kokkalis ha dichiarato che la società è stata ulteriormente rafforzata da un aumento di capitale di 129 milioni di euro. Kokkalis e la direzione esecutiva dell’azienda continuano a monitorare i mutevoli sviluppi macroeconomici. “La tensione geopolitica derivante dalla guerra in Ucraina, unita alla crisi energetica, alle interruzioni della catena di approvvigionamento e all’aumento dell’inflazione sono fattori che dovrebbero determinare le prospettive economiche nei prossimi mesi. Il nostro gruppo non ha un’esposizione diretta in termini di operazioni o dipendenza dai fornitori in Ucraina e Russia. Non può tuttavia essere trascurato il rischio di effetti indiretti sull’attività del gruppo derivanti dalla riduzione del reddito disponibile delle famiglie e dal possibile aumento dei costi operativi per le pressioni inflazionistiche. Il management dell’azienda segue costantemente gli sviluppi geopolitici ed economici ed è pronto ad adottare tutte le misure necessarie per salvaguardare le sue operazioni”.

PressGiochi