22 Ottobre 2020 - 00:45

India. Boom delle scommesse sugli sport fantasy

Le scommesse sui fantasy sport stanno esplodendo in India, avendo visto triplicare le entrate lorde nell’ultimo anno.

18 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Le scommesse sui fantasy sport stanno esplodendo in India, avendo visto triplicare le entrate lorde nell’ultimo anno. Secondo KPMG e la Federation of Indian Fantasy Sports, i ricavi lordi hanno raggiunto 2.400 crore (326 milioni di dollari) per l’anno fiscale 2020, rispetto ai 920 crore (125 milioni di dollari) dell’anno precedente. Il numero di utenti è passato da 2 milioni nel 2016 a oltre 90 milioni nel 2019. Mentre le scommesse sportive sono illegali nel paese, le scommesse sugli sport fantasy online (OFS) sono considerate un gioco basato sulle abilità e sono consentite.

Roland Landers, capo della All India Gaming Federation, ha dichiarato: “Il gioco di abilità online in India era già su una traiettoria di crescita nella prima metà dell’anno solare e l’ultimo trimestre ha assistito a un forte aumento del business”. Gli operatori nel settore sono in espansione, è il caso della società Dream11, che recentemente è diventata lo sponsor principale della 13a stagione IPL. La sua società madre ha recentemente raccolto 225 milioni di dollari nell’ultimo round di investimenti.

Ranjana Adhikari, un avvocato di Nishith Desai, prevede che il ritorno del cricket IPL consentirà agli operatori di sport fantasy di riprendersi dall’impatto della chiusura del COVID-19, dichiarando: “Il cricket della Premier League indiana è di gran lunga l’evento sportivo più popolare in India. È l’equivalente, o se non di più, della Coppa del mondo, è quasi come una religione in India. Gli sport non vedono l’ora che questo sia finalmente un eventolive”. Il cricket rappresenta l’85% del mercato degli sport fantasy e il solo IPL circa il 40%. Dream 11 detiene il 90% della quota di mercato.

Le scommesse sportive regolari rimangono illegali in India, sebbene le scommesse siano consentite sulle corse di cavalli. Durante la pandemia, i club di corse che richiedevano il permesso di accettare scommesse online potevano farlo. Le scommesse sugli sport fantasy, come le scommesse sulle corse di cavalli, sono considerate basate sulle abilità, quindi sono consentite dalla legge indiana. Adhikari ha spiegato: “I tribunali hanno esaminato il formato. Con Dream 11, crei una squadra e ci sono alcune regole a cui aderisci e delle restrizioni”.

 

 

 

PressGiochi