22 Settembre 2020 - 15:03

Inaugurata oggi a Rimini fiera la 27esima edizione di Enada primavera

Al taglio del nastro della Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco il presidente Sapar, Raffaele Curcio e il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni. Il mondo dei

18 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

Al taglio del nastro della Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco il presidente Sapar, Raffaele Curcio e il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni.

Il mondo dei giochi è protagonista a Rimini Fiera, da oggi a venerdì 20, con la 27a edizione di ENADA PRIMAVERA, Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco. Questa mattina si è tenuto il taglio del nastro ufficiale, alla presenza del presidente di Sapar, Raffaele Curcio e del presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni. “Questa – ha commentato il presidente Curcio – è l’unica fiera di settore che esiste in Italia, una manifestazione della quale siamo orgogliosi, anche per l’ottima sinergia instaurata con Rimini Fiera. Nonostante il periodo di crisi, siamo di fronte a un evento importante anche quest’anno. Ci auguriamo che tutto ciò, insieme al coraggio dimostrato dalle aziende, sia di buon auspicio per il riequilibrio del mercato”.

Gli ha fatto eco il presidente Cagnoni: “A questo appuntamento, che anche in momenti economici difficili e contesti normativi incerti come l’attuale si riconferma leader per tutto il Sud Europa, partecipa l’intera filiera del gioco, dai costruttori di prodotti ai fornitori di servizi e tecnologie, dai concessionari agli operatori del gaming, così come i big del comparto amusement”.

Curiosità a non finire tra i padiglioni di ENADA PRIMAVERA. Ci sono games avvincenti che richiamano il passato tra moschettieri lancia in resta,  scrigni di tesori e pirati e perfino cowboys  ma anche games da “brivido”… come quello che conduce il giocatore a vincite tra lapidi e fantasmi.  In mostra il game (rivisitato) delle palline e dei pesci che ha vinto il premio quale miglior gioco dell’anno alla celebre fiera statunitense di settore, a Orlando.

C’è il calciobalilla mini pensato per i bimbi e quello trasportabile dotato di ruote. In mostra, per la prima volta, anche i gadget marchiati Warner Bros. E non tramonta il classico peluche: in vetrina, ad esempio, la serie dedicata ai cartoni giapponesi di Lupin III e per  il popolare detective dalle lunghe basette è pronto anche un pallone da calcio!

A proposito di calcio…  A ENADA PRIMAVERA arriva il nuovo gioco dell’estate 2015, un calcio biliardo, ossia una via di mezzo tra il calcio e il biliardo, poiché si gioca con i piedi anziché con le stecche, con i palloni anziché con le bilie, ma si disputa in un tavolo da biliardo anziché in un campo da calcio (dalle misure di 5×2,50 metri o 6×3 metri). Il nuovo gioco è praticabile sia al chiuso che all’aperto e le regole sono le stesse del biliardo americano. Altra novità, il Footbowl, un gioco dove il calcio sposa il bowling: si deve tirare in porta, da una distanza prestabilita, calibrando il tiro in modo da guadagnare più punti possibile.

E ad ENADA PRIMAVERA non potevano mancare i celebri simulatori: ad esperienza shooting occhiali in 4D, il Dolby surround e le luci al LED: 4 con diversi temi, dalle montagne innevate al deserto rosso, dal ‘country road’ al ‘downtown’. Chi poi non ha ancora visto un film in 10D, a ENADA ne ha l’occasione: un’esperienza oltre ogni immaginazione con solletico alle gambe, soffio al collo, strobo, carosello di luci, bolle di sapone, getto d’aria, getto d’acqua, laser, fumo e tornado. Il tutto con un movimento alto-basso, avanti indietro, destra-sinistra ed effetti ottici. Si possono poi aggiungere altri effetti, dalla neve ai profumi.

PressGiochi