15 Agosto 2020 - 15:12

Il team MCES entra nell’Osservatorio Italiano Esports per lo sviluppo dei videogiochi competitivi

Il team MCES entra nell’Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking e formazione per gli operatori del settore. L’accordo rientra nella strategia comune di supportare l’evoluzione dell’intero movimento

01 Luglio 2020

Print Friendly, PDF & Email

Il team MCES entra nell’Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking e formazione per gli operatori del settore. L’accordo rientra nella strategia comune di supportare l’evoluzione dell’intero movimento italiano legato al mondo dei videogiochi competitivi. Con l’ingresso in OIES, il team MCES conferma di credere moltissimo nel mercato italiano, e rafforza sin da subito la sua presenza nel nostro paese. Il club francese, tra i più titolati e popolari d’Europa, ha infatti aperto solo pochi giorni fa una sede a Roma, annunciando eventi, tornei e progetti finalizzati allo sviluppo del gaming in Italia.

“Proprio in questo contesto, abbiamo deciso sin da subito di supportare l’Osservatorio Italiano ed entrare in questo ambizioso progetto” – spiegano Pierfrancesco Iazeolla e Tommaso Maria Ricci, CEO e Direttore Generale di MCES Italia – “Gli Esports stanno vivendo un momento di grande sviluppo, ed è giusto che anche l’Italia si faccia trovare pronta a crescere. I videogiochi competitivi sono ormai una realtà consolidata sia a livello sportivo che di business, e anche MCES vuole dare il suo contributo per la crescita del movimento, proponendo alle società sportive tradizionali un percorso per strutturare e avviare il loro settore Esports interno”.

Grazie a questa importante collaborazione, l’Osservatorio Italiano Esports continua nella sua opera di riunire e creare connessioni tra gli stakeholder più importanti del settore, per accelerarne il progresso e la conoscenza agli investitori. L’ingresso di una realtà internazionale come MCES, giunto subito dopo l’avvio delle attività del club in Italia, indica che la strada intrapresa è quella giusta, e sottolinea la necessità di un continuo confronto tra i protagonisti del panorama Esports italiano.

“La collaborazione con MCES segna un importante traguardo per l’OIES. Avere tra i propri partner uno dei massimi club professionistici europei conferma l’ambizione del progetto – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’OIES – Realtà come MCES in Italia possono rappresentare uno dei principali motivi di sviluppo dell’Esports, e il suo ruolo sarà determinante nella crescita dell’intero sistema”.

L’Osservatorio Italiano Esports è un progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore sportivo che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di campioni dello sport e rappresentanti del mondo Esports.

 

 

PressGiochi