03 Ottobre 2022 - 01:22

Il Michigan Gaming Control Board rinnova le licenze dei casinò di Detroit

Il Michigan Gaming Control Board ha votato all’unanimità per approvare il rinnovo di un anno delle licenze per i tre casinò di Detroit. MGM Grand, MotorCity Casino e Hollywood Casino

10 Agosto 2022

Print Friendly, PDF & Email

Il Michigan Gaming Control Board ha votato all’unanimità per approvare il rinnovo di un anno delle licenze per i tre casinò di Detroit. MGM Grand, MotorCity Casino e Hollywood Casino Greektown potranno operare per un altro anno.

Henry Williams, direttore esecutivo di MGCB, ha dichiarato: “Una licenza per casinò è un privilegio concesso dallo Stato del Michigan. I membri del consiglio di amministrazione e il personale dell’agenzia prendono sul serio le nostre responsabilità quando esaminano questo privilegio ogni anno come richiesto dalla legge”.

Il Michigan Gaming Control & Revenue Act ha stabilito il processo di richiesta della licenza del casinò (Sezione 432.205) e le informazioni che i richiedenti devono condividere. L’atto dirige l’MGCB a considerare fattori quali l’integrità, il carattere morale e la reputazione; correttezza commerciale; capacità ed esperienza finanziaria; e programmi di gioco compulsivo adottati e implementati da un casinò. Per legge sono richiesti tre voti a sostegno delle determinazioni finali del consiglio sulle domande di licenza per casinò.

I licenziatari sono tassati al 18% sulle entrate lorde rettificate e versano l’imposta sulle scommesse giornalmente tramite trasferimento di fondi elettronico. Lo stato riceve l’8,1% e la città di Detroit riceve il 9,9% della tassa sulle scommesse più i pagamenti del contratto di sviluppo. I casinò pagano anche una tassa dell’8,4% sugli incassi lordi rettificati qualificati per le scommesse sportive al dettaglio e una quota annuale per coprire le spese di regolamentazione dello stato.

PressGiochi