28 Novembre 2020 - 02:52

“Il gioco buono: un alleato contro l’illegalità”, tavola rotonda con Baretta (Mef), Canali (ADM) e Frosini (Lottomatica)

Domani, mercoledì 28 ottobre 2020 alle ore 11:30 si svolgerà in modalità digitale la tavola rotonda “Il gioco buono: un alleato contro l’illegalità”. L’iniziativa è organizzata da Formiche in collaborazione

27 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Domani, mercoledì 28 ottobre 2020 alle ore 11:30 si svolgerà in modalità digitale la tavola rotonda “Il gioco buono: un alleato contro l’illegalità”. L’iniziativa è organizzata da Formiche in collaborazione con SWG.

 

Prendendo spunto dalla presentazione del progetto di ricerca SWG “Da Grandi si Gioca” che ha indagato il rapporto tra gli adulti italiani e il gioco, l’incontro intende offrire un’occasione di confronto sul tema del buon gioco e sulle sue implicazioni per la tutela del giocatore e per il contrasto al gioco illegale.

 

Dopo la presentazione del Progetto da parte di Riccardo Grassi, Direttore di Ricerca SWG, interverranno, tra gli altri, Pier Paolo Baretta, Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Avv. Alessandro Canali dell’Agenzia Dogane e Monopoli e Giuliano Frosini, Senior Vice President di Lottomatica.

 

L’agenda dei lavori prevede, a seguito di questi interventi, un dibattito aperto a tutti i partecipanti all’iniziativa

Dal progetto “Da Grandi si Gioca”’ è emerso un lato buono del gioco ovvero il desiderio del giocatore di essere percepito come una persona che gioca in serenità. Una corretta e veritiera comunicazione delle caratteristiche del giocatore e di quelle che sono le sue richieste risulta fondamentale per contribuire ad avversare l’insorgere di dipendenze e contrastare l’illegalità del settore. I concessionari, nell’assolvere queste funzioni, possono essere un motore importante nella prosecuzione del percorso di normalizzazione del settore.

PressGiochi