20 Settembre 2020 - 19:31

Il Consiglio di Stato sospende la sentenza del Tar Lazio su disciplina giochi online

“Ritenuto che le statuizioni di prime cure, lette alla luce dell’originaria domanda e dei motivi di gravame, necessitino di adeguato e sollecito approfondimento nell’opportuna sede di merito; che nelle more

20 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Ritenuto che le statuizioni di prime cure, lette alla luce dell’originaria domanda e dei motivi di gravame, necessitino di adeguato e sollecito approfondimento nell’opportuna sede di merito; che nelle more è opportuno, avuto anche riguardo alla natura e rilevanza degli interessi in rilievo, sospendere la provvisoria efficacia della sentenza gravata”. Il Consiglio di Stato, con queste parole, ha sospeso oggi l’esecutività della sentenza del Tar Lazio che metteva in discussione la disciplina dei giochi di abilità nonché dei giochi di sorte a quota fissa e dei giochi di carte organizzati in forma diversa dal torneo con partecipazione a distanza.

PressGiochi