31 Ottobre 2020 - 16:57

IGT: Scott Gunn è stato inserito nella Lottery Hall of Fame

Marco Sala, CEO di IGT ha spiegato: “Capire in che modo i Governi gestiscono e fanno crescere efficacemente le lotterie richiede esperienza, talento, costruzione di relazioni e fiducia. L’abilità di

09 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Marco Sala, CEO di IGT ha spiegato: “Capire in che modo i Governi gestiscono e fanno crescere efficacemente le lotterie richiede esperienza, talento, costruzione di relazioni e fiducia. L’abilità di Scott Gunn nel gestire il clima politico in uno stato o in un paese gli consente di lavorare con i responsabili delle politiche pubbliche e ai clienti di supportare l’innovazione della lotteria e le migliori pratiche che assicurano la generazione di entrate per buone cause. La leadership di Scott ha lasciato un’impressione duratura nell’industria globale delle lotterie e siamo orgogliosi dei suoi risultati come candidato alla Lottery Industry Hall of Fame”.

Scott Gunn ha dichiarato: “Sono veramente onorato di essere nominato per la Lottery Industry Hall of Fame e di lavorare in questo settore con così tanti colleghi di talento. Negli ultimi 25 anni, ho avuto il grande privilegio di lavorare a fianco dei miei eccezionali colleghi con i clienti della lotteria, nonché con legislatori e regolatori di tutto il mondo, per contribuire a plasmare il presente e il futuro dell’industria delle lotterie”.

La Lottery Industry Hall of Fame è stata fondata da PGRI nel 2005 come mezzo per onorare coloro che hanno fatto di più per rendere l’industria della lotteria il grande settore di successo che è oggi. L’iscrizione è riservata ai professionisti della lotteria che hanno promosso l’eccellenza e l’integrità nel corso della loro carriera. Ogni anno, gli ex candidati nominano e votano i destinatari. Nel suo ruolo attuale, Gunn è responsabile degli affari pubblici di IGT relativi alla strategia di relazioni con il Governo ed è determinante nel dirigere e facilitare le relazioni governative e l’impegno pubblico per promuovere gli interessi commerciali globali per le business unit globali di lotterie e giochi della Società. Da quando è entrato a far parte del predecessore di IGT, GTECH nel 1994, Gunn ha ricoperto posizioni nelle vendite, nello sviluppo del business, nelle relazioni con il Governo e nelle operazioni globali. Durante la guida delle operazioni di GTECH in California, Scott ha gestito con successo una conversione del sistema centrale della lotteria, ha supportato una grande espansione della vendita al dettaglio, ha assistito nel lancio di Mega Millions e nel 2010 ha contribuito a introdurre con successo la flessibilità del pagamento dei premi nella legge guidando un atto legislativo chiave oltre il traguardo . Di conseguenza, le entrate annuali della lotteria a sostegno dell’istruzione in California sono aumentate notevolmente dalla sua emanazione. Prima del suo ruolo attuale, Gunn è stato Senior Vice President of Global Government Relations e North America Lottery Business Development, supervisionando la strategia delle relazioni governative mondiali e gestendo la rete globale della Società delle risorse per le relazioni governative, oltre a perseguire le opportunità di mercato del settore pubblico per i vari linee di business in Nord America. Gunn ha conseguito una laurea in Economia politica presso la Tulane University di New Orleans, La. Lavora nell’ufficio di IGT a Washington, D.C. e risiede ad Alexandria, in Virginia, con sua moglie e quattro figlie.

 

 

 

PressGiochi