18 Gennaio 2021 - 14:01

IESF arriva a 100 nazioni che si uniscono alla membership

IESF annuncia l’unione di altri membri provenienti da 3 diversi continenti: Venezuela dall’America; Bahrain, Cambogia e Laos dall’Asia; Estonia, Ungheria e Galles dall’Europa.

14 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

IESF annuncia l’unione di altri membri provenienti da 3 diversi continenti: Venezuela dall’America; Bahrain, Cambogia e Laos dall’Asia; Estonia, Ungheria e Galles dall’Europa.

Boban Totovski, Direttore dei soci ha spiegato: “La nostra famiglia continua a crescere a livello globale e abbiamo raggiunto quasi cento membri in tutto il mondo. Un caloroso benvenuto e tanti auguri per entrare a far parte della nostra famiglia a nome di tutti i membri. Ci impegniamo a cooperare e supportare continuamente i nostri membri per il miglioramento degli eSports”.

Le nazioni sono rappresentate attraverso le rispettive associazioni nazionali di sport: Bahrain – Bahrain mind and esports Federation; Cambodia – Esports Federation Cambodia; Estonia – Estonian Esports Federation; Hungary – Hungarian Esports Federation; Laos – Laos e-Sports federation: Venezuela – Esports Federation Venezuela; Wales – Esports Wales.

IESF continua la sua missione di creare un fiorente ecosistema di eSports a livello globale in cui la crescita possa essere migliorata sia per le grandi economie sia per quelle di base.

 

 

 

PressGiochi