16 Gennaio 2021 - 09:06

I ricavi del gioco d’azzardo in Europa scenderanno del 23% nel 2020, ma l’online continua a crescere

Le entrate totali del gioco d’azzardo in Europa caleranno del 23% quest’anno – da 98,6 miliardi di euro di entrate lorde di gioco (GGR) nel 2019 a 75,9 miliardi di

21 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Le entrate totali del gioco d’azzardo in Europa caleranno del 23% quest’anno – da 98,6 miliardi di euro di entrate lorde di gioco (GGR) nel 2019 a 75,9 miliardi di euro nel 2020 – poiché il settore del gioco d’azzardo risente dell’impatto di COVID-19, secondo ai nuovi dati pubblicati dalla European Gaming and Betting Association (EGBA) in collaborazione con H2 Gambling Capital.

I dati, che coprono i mercati dell’UE-27 e del Regno Unito, prevedono che le entrate europee del gioco d’azzardo online aumenteranno del 7% quest’anno – da € 24,5 miliardi di GGR nel 2019 a € 26,3 miliardi nel 2020 – nonostante un calo significativo delle entrate online durante il secondo trimestre di conseguenza della cancellazione dei principali sport europei.

Tuttavia, ciò non compenserà i principali declini dell’Europa terrestre, con le entrate del gioco d’azzardo terrestre che dovrebbero diminuire del 33% quest’anno – da € 74,1 miliardi di GGR nel 2019 a € 49,6 miliardi nel 2020. La crescita dell’online continua, con le scommesse da mobile sempre più popolari.

Guardando al futuro, si prevede che la crescita costante del mercato del gioco d’azzardo online in Europa continuerà, con GGR online che dovrebbe crescere di circa il 7% annuo e raggiungere il 33,6% delle entrate totali del gioco d’azzardo in Europa entro il 2025. Un’altra tendenza evidente che dovrebbe continuare è la crescente popolarità del utilizzo di dispositivi mobile per le scommesse online, con le scommesse da mobile che dovrebbero rappresentare il 45,6% delle entrate europee del gioco d’azzardo online nel 2020 e raggiungere il 50,8% entro il 2022, superando per la prima volta l’uso del desktop.

Questa tendenza dovrebbe continuare, con le scommesse mobili che dovrebbero raggiungere una quota del 58,2% nel 2025.

Oltre ai dati di mercato, EGBA ha anche pubblicato informazioni dettagliate dalle società associate – bet365, Betsson Group, Entain, Kindred Group e William Hill – comprese informazioni sui loro clienti, valore di mercato, giochi, investimenti nello sport, licenze e conformità normativa:

Clienti: Un totale di 16 milioni di clienti online.

Tasso medio di payout del 94,3%.

Gioco d’azzardo più sicuro: Il 63% dei clienti ha utilizzato almeno uno strumento di gioco più sicuro, con un aumento rispetto al 37% dell’anno precedente. Ha condotto 1,2 milioni di interventi diretti con i clienti per promuovere un gioco d’azzardo più sicuro, con un aumento del 50% rispetto all’anno precedente.

Impatto economico: € 5,6 miliardi combinati in GGR online. Le4 società hanno investito 340 milioni di euro nello sport europeo, attraverso sponsorizzazioni (107 milioni di euro) e diritti di streaming (233 milioni di euro), con un incremento del 56% rispetto all’anno precedente. Conformità normativa: Un totale di 145 licenze di gioco d’azzardo online in 17 paesi europei. Sono stati chiusi 1,8 milioni di account a causa di problemi di frode, antiriciclaggio e integrità delle scommesse / partite truccate.

Lodiamo gli sforzi dei nostri membri a sostegno di un gioco d’azzardo più sicuro e dei loro significativi investimenti negli sport europei. Come molti altri settori, quest’anno il settore del gioco d’azzardo europeo ha subito un colpo dal COVID-19, ma il trend di crescita dell’online continua ad essere forte. C’è ancora molto spazio per la crescita in mercati come Francia, Germania, Italia e Spagna, dove la penetrazione online del mercato totale del gioco d’azzardo è ancora relativamente bassa rispetto ad altri paesi europei” ha dichiarato Maarten Haijer, Segretario generale, EGBA.

PressGiochi