11 dicembre 2019
ore 11:00
Home Cronaca Grosseto. Il sindaco Vivarelli Colonna: “Rimoduleremo l’ordinanza sul gioco, nessun appello al Cds”

Grosseto. Il sindaco Vivarelli Colonna: “Rimoduleremo l’ordinanza sul gioco, nessun appello al Cds”

SHARE
Grosseto. Il sindaco Vivarelli Colonna: “Rimoduleremo l’ordinanza sul gioco, nessun appello al Cds”

Mantova. Baretta e Mirabelli parleranno di azzardo alla festa provinciale del PD

Napoli: operatori in protesta contro l’ordinanza sui limiti orari

Antonfrancesco Vivarelli Colonna sindaco di Grosseto dopo la bocciatura del Tar della sua ordinanza sui giochi ha deciso che rimodulerà i termini delle limitazioni senza però appellarsi al Consiglio di Stato.

 

 

Abbiamo perso una battaglia – ha commentato – ma vinceremo la guerra. La nostra intenzione non era certo quella di danneggiare le attività commerciali ma di difendere i più deboli mettendoli al riparo dai danni tragici che la ludopatia può provocare”.

 

 

Il sindaco quindi prenderà esempio da altri Comuni, come quello di Prato, che hanno emanato ordinanze con lo stesso scopo, ma ben motivate.

 

 

Dello stesso avviso il capogruppo del Pd Lorenzo Mascagni . “Anche io ha commentato avrei adottato misure di contrasto alle ludopatie, ma l’avrei fatto in maniera diversa e più articolata: prima si studia la situazione locale con l’aiuto degli esperti del settore, poi si adottano provvedimenti proporzionali e conseguenti, coinvolgendo anche il consiglio comunale. Come ha fatto, ad esempioil sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, del Pd, che, non a caso, ha passato indenne il vaglio della magistratura amministrativa”.

Vivarelli Colonna (Sindaco di Grosseto): “Delusi dalla bocciatura del Tar dell’ordinanza contro le slot”

Grosseto. Il Tar Toscana accoglie il ricorso di un gestore e annulla l’ordinanza sugli orari di gioco

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN