14 novembre 2019
ore 11:05
Home Newslot & Vlt Gregorini (vicesindaco di Pavia): “Il tavolo dei comuni capoluogo della Lombardia sta lavorando per applicare la legge regionale”

Gregorini (vicesindaco di Pavia): “Il tavolo dei comuni capoluogo della Lombardia sta lavorando per applicare la legge regionale”

SHARE
Gregorini (vicesindaco di Pavia): “Il tavolo dei comuni capoluogo della Lombardia sta lavorando per applicare la legge regionale”

Angela Gregorini intervenuta nel convegno di Milano racconta il percorso legislativo dei comuni dei quali è capofila.

“Non è un caso che il nostro accordo sia nato a Pavia- dichiara- la responsabile del tavolo regionale dei comuni capoluogo di provincia e vicesindaco di Pavia- ci siamo insediati nel 2014 e ci siamo resi conto di essere la capitale del gioco d’azzardo, fortunatamente il nostro comune si trova in Lombardia e nel 2014 avevamo a disposizione la Legge Regionale. Pertanto attraverso la sua applicazione abbiamo avuto la possibilità di fare un sacco di cose anche confrontandoci con gli altri comuni, primo tra questi incontri è stato con la De Cesaris. Nel 2014 i comuni si sono impegnati a predisporre il famoso regolamento della lr e a fare l’ordinanza di limitazione degli orari. Questo tavolo voleva spingere anche alla promulgazione della legge nazionale contro il gioco. Noi ci siamo resi conto che il progetto non andava nella direzione che volevamo perché non tutelava i comuni che fino a quel momento avevano esercitato la loro autonomia. Loro volevano continuare a usare l’ordinanza di limitazione degli orari e ad applicare la legge regionale per questo hanno incontrato Baretta e hanno sottoscritto un appello firmato da tutti i comuni e consegnato a Renzi. Il lavoro del tavolo sta continuando e tutti i comuni capoluogo si stanno muovendo per applicare la legge regionale”.

PressGiochi

 

Manifesto delle Regioni contro il gioco. Beccalossi: “Ampia condivisione di un tema che va affrontato anche da un punto di vista etico”

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN