29 Settembre 2020 - 13:45

Gli spagnoli spendono in gioco d’azzardo 450 euro l’anno

Spagnoli spendono in media circa 450 euro l’anno in gioco d’azzardo, come risulta da un sondaggio condotto da OCU su più di 1.150 persone tra i 18 e 74 anni

26 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Spagnoli spendono in media circa 450 euro l’anno in gioco d’azzardo, come risulta da un sondaggio condotto da OCU su più di 1.150 persone tra i 18 e 74 anni intervistate sulle loro abitudini in materia di gioco.
Lo studio indica che il costo varia a seconda del tipo di gioco. Per le lotterie, coloro che hanno partecipato negli ultimi 12 mesi hanno speso 377 €. Gli appassionati di slot machine, bingo e giochi da casinò ne hanno spesi 258 € e gli scommettitori sportive 252 euro. Ciò presuppone una spesa annuale della popolazione complessiva di circa 15.100 milioni di euro.

Secondo il sondaggio, il 97% degli intervistati da OCU ha partecipato ad una qualche forma di gioco d’azzardo negli ultimi dodici mesi. Il 21% di essi ha partecipato a scommesse sportive, il 13% preferisce slot, bingo e giochi da casinò, sia in modalità terrestre che in modalità on-line. Inoltre, il 96% degli intervistati ha partecipato alle lotterie. In questo settore, l’OCU afferma che la Lotteria di Natale è la più partecipata, con il 90% di share, seguita dal Sorteo del Niño (65%), EuroMillion e giochi della ONCE (48% in entrambi i casi) e la Primitiva o el Gordo de la primitiva (46%).
Il gioco è un’abitudine tipicamente spagnola molto diffusa, soprattutto durante le vacanze. Per quanto riguarda i premi sono stati assegnati nel corso dell’ultimo anno il 71% della raccolta per coloro che hanno partecipato alle lotterie, il 58% di coloro che hanno giocato le macchine ricreative, bingo e giochi da casinò, e il 46% nel settore delle scommesse sportive.

PressGiochi