28 Novembre 2020 - 02:42

Giuliano Frosini (Lottomatica): “Su riordino norme gioco e del sistema distributivo, la proposta ADM è una soluzione possibile”

“Questo è un periodo di grande difficoltà per il settore e c’è bisogno di identità e coesione. Il settore del gioco è frutto di un grande processo di legalizzazione ma

28 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

“Questo è un periodo di grande difficoltà per il settore e c’è bisogno di identità e coesione.
Il settore del gioco è frutto di un grande processo di legalizzazione ma oggi si registra un maggioritario approccio negativo a tutto quello che riguarda il settore.
Da numerosi esponenti delle istituzioni si registra tuttavia la volontà di continuare a rafforzare l’aspetto della legalità e della regolamentazione del settore. Da 10 anni a questa parte regioni e comuni hanno legiferato per reprimere l’offerta nella speranza di ridurre conseguentemente la domanda. Il settore dei giochi è l’unico settore nel quale il Governo non ha mai impugnato le leggi regionali che intaccano le entrate provenienti direttamente dal settore. Come se lo Stato volesse riservare a sé la gestione esclusiva del prodotto senza poi far nulla a tutela del settore. Questo determina instabilità regolatoria e degli investimenti delle aziende.
Riteniamo che le risposte principali debba darle la politica che da tempo interpelliamo come settore per avere chiarezza. Individuo nelle soluzioni proposte recentemente da Adm una soluzione possibile. Si parte quindi dalla necessità di un riordino delle norme e del sistema distributivo”.

 

Lo ha dichiarato Giiuliano Frosini, Senior Vice President di Lottomatica, che ha partecipato questa mattina alla  tavola rotonda “Il gioco buono: un alleato contro l’illegalità”. L’iniziativa è organizzata da Formiche in collaborazione con SWG.

 

PressGiochi