21 Settembre 2020 - 14:45

Giochi online. Governo irlandese al lavoro su nuova legge

Il governo irlandese ha approvato il testo della nuova legge sul gioco d’azzardo che dovrebbe entrare in vigore a partire da agosto. La normativa introduce modifiche in materia di servizi

21 Aprile 2015

Print Friendly, PDF & Email

Il governo irlandese ha approvato il testo della nuova legge sul gioco d’azzardo che dovrebbe entrare in vigore a partire da agosto. La normativa introduce modifiche in materia di servizi di gioco online e stabilisce nuove imposizioni per il gioco d’azzardo a distanza offerto ai consumatori in Irlanda. Sui servizi di iGaming, giochi di casinò online e bingo verrà applicata una tassa dell’1 per cento della raccolta; le scommesse sportive online pagheranno invece una tassa pari al 15% dei ricavi netti, così come in vigore nel Regno Unito.

Il governo irlandese prevede di avere le nuove politiche fiscali in vigore fin dal primo giorno del mese di agosto. La nuova legge prevede che una licenza di gioco per gli operatori di gioco online abbia un costo di € 10.000, al fine di regolamentare il mercato. La licenza concessa a ciascun operatore è di due anni. Il governo irlandese la scorsa settimana ha aperto le procedure di autorizzazione per gli operatori che sono interessati a lavorare nel Paese.

Il ministro delle Finanze irlandese Michael Noonan, si è mostrato soddisfatto dell’introduzione definitiva del Gambling Act. “La legge è solo un primo passo nella fornitura di scommesse ben regolamentate e per un regime del mercato del gioco. Questo disegno di legge permetterà per la prima volta la regolamentazione dei servizi di scommesse da remoto all’interno della nostra giurisdizione. Questo è un passo importante nella giusta direzione. L’applicazione del regime per gli operatori remoti permetterà anche lo sviluppo del mercato, sarà un dovere e una opportunità per queste aziende” ha dichiarato Noonan.

L’introduzione del Gambling Act prevede anche sanzioni più elevate per gli operatori senza licenza, con multe fino a 300.000 € per coloro che violeranno il nuovo codice. Gli operatori di gioco online attivi nel mercato irlandese finora hanno accolto con favore il pacchetto di modifiche presentate nella nuova legge”.

PressGiochi