14 ottobre 2019
ore 03:35
Home Associazioni Gestori in attesa di incontrare Di Maio al Mise; e intanto cresce il moto di astensione della raccolta

Gestori in attesa di incontrare Di Maio al Mise; e intanto cresce il moto di astensione della raccolta

Nella giornata in cui i gestori di apparecchi da gioco hanno avviato l'astensione alla raccolta per protestare contro l'ennesimo aumento del preu e la diminuzione del payout disposta dal Governo Giallo Verde che a distanza di nove mesi ha messo mano ben tre volte alla fiscalità delle slot machine, una delegazione di operatori è da ieri fuori dalla sede del Ministero dello Sviluppo economico per avere un incontro con il vicepremier pentastellato Luigi Di Maio. Incontro che viene rinviato di ora in ora mentre gli operatori restano ad spettare. Prosegue quindi la manifestazione iniziata dopo la conferenza stampa di ieri per poter avviare con le istituzioni un dialogo che permetta di iniziare a lavorare alla tutela dei lavoratori del comparto Adi, fino ad oggi ignorati dai rappresentanti governativi...
SHARE
Gestori in attesa di incontrare Di Maio al Mise; e intanto cresce il moto di astensione della raccolta

Nella giornata in cui i gestori di apparecchi da gioco hanno avviato l’astensione alla raccolta per protestare contro l’ennesimo aumento del preu e la diminuzione del payout disposta dal Governo Giallo Verde che a distanza di nove mesi ha messo mano ben tre volte alla fiscalità delle slot machine, una delegazione di operatori è da ieri fuori dalla sede del Ministero dello Sviluppo economico per avere un incontro con il vicepremier pentastellato Luigi Di Maio. Incontro che viene rinviato di ora in ora mentre gli operatori restano ad spettare.

Prosegue quindi la manifestazione iniziata dopo la conferenza stampa di ieri per poter avviare con le istituzioni un dialogo che permetta di iniziare a lavorare alla tutela dei lavoratori del comparto Adi, fino ad oggi ignorati dai rappresentanti governativi.

Proprio oggi, è stata avviata anche l’astensione della raccolta. Macchine spente in tutt’Italia, come dimostrano le decine di foto arrivate alla nostra redazione da parte degli operatori in protesta.

 

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN