24 Gennaio 2022 - 18:53

Germania: le tifoserie di calcio chiedono lo stop alle sponsorizzazioni legate al gioco d’azzardo

L’organizzazione dei tifosi di calcio tedesca ‘Unsere Kurve’ chiede il divieto di sponsorizzazione delle scommesse sportive, tanto che ha emesso una serie di richieste inviate ai club del paese e

13 Gennaio 2022

Print Friendly, PDF & Email

L’organizzazione dei tifosi di calcio tedesca ‘Unsere Kurve’ chiede il divieto di sponsorizzazione delle scommesse sportive, tanto che ha emesso una serie di richieste inviate ai club del paese e al Parlamento.

L’organizzazione ha denunciato una “maggiore presenza mediatica” delle scommesse sportive in Germania, in particolare dopo l’approvazione del Quarto Trattato interstatale sul gioco d’azzardo (GlüNeuRStv). Evidenziando la sua preoccupazione per la maggiore esposizione del pubblico alla pubblicità delle scommesse attraverso lo sport – con la Federcalcio tedesca (DFB) e un certo numero di club di spicco che mantengono partnership di scommesse – il gruppo ha invitato le autorità ad “accettare finalmente la responsabilità attraverso la regolamentazione politica e gli impegni volontari in calcio”. “A causa del tipo e del posizionamento della pubblicità, gli appassionati di calcio e gli spettatori agiranno come se le scommesse sportive siano una parte naturale del calcio e della cultura dei tifosi”, si legge nella dichiarazione.

“I partner pubblicitari come atleti e club danno alle scommesse sportive un’immagine seria attraverso la loro piattaforma pubblicitaria e trasmettono il messaggio che sono innocui. I comportamenti di gioco problematici sono particolarmente diffusi tra gli appassionati di calcio. Ed è proprio questo che viene promosso dai fornitori di scommesse sportive, perché generano i loro immensi profitti principalmente attraverso i giocatori abituali” scrive l’associazione dei tofosi.

​Le richieste politiche del gruppo includono il divieto di pubblicità di scommesse sportive negli stadi, attraverso i media legati allo sport e altre aree “relative agli oggetti” del settore e il divieto agli operatori di entrare in partnership con atleti, funzionari o altri personaggi pubblici.

Inoltre, Unsere Kurve ha chiesto una “massiccia espansione” delle misure di prevenzione e dei punti di contatto” nelle aree della dipendenza dal gioco.

Sono aumentate le richieste di iniziative di sensibilizzazione coerenti sui rischi delle scommesse sportive e una risoluzione congiunta delle organizzazioni di desistere volontariamente dalle partnership di scommesse sportive entro il 1 luglio 2022. Allo stesso modo, il gruppo ha chiesto che da questo mese in poi venga introdotto un divieto per gli atleti attivi di partecipare alle scommesse sportive – con il calcio professionistico propagandato come requisito minimo – mentre chiede che il 50% dei ricavi dei contratti in essere con gli operatori sia destinato allo stato e a programmi di cura e prevenzione riconosciuti. “Chiediamo ai politici di regolamentare immediatamente la pubblicità delle scommesse sportive negli spazi pubblici e di svolgere attività di educazione e prevenzione intensiva”, ha affermato Unsere Kurve. “Chiediamo che le associazioni e i club calcistici si astengano dal collaborare e sponsorizzare contratti con i fornitori di scommesse sportive. Nel caso di contratti in essere, chiediamo restrizioni alla visibilità della pubblicità per le scommesse sportive, nonché la partecipazione finanziaria a attività educative e di prevenzione indipendenti”.

Unsere Kurve afferma di rappresentare i tifosi dei club della Bundesliga Mainz, Eintracht Berlin, VFL Bochum, Armenia Bielefeld, Union Berlin e FC Cologne.

 

Lo scorso novembre, la DSWV, la Sports Betting Association tedesca, ha dichiarato che avrebbe contestato con forza qualsiasi richiesta al regime di GlüNeuRStv di imporre un divieto alla pubblicità delle scommesse sportive.

PressGiochi

Fonte immagine: MAINZ, GERMANY - OCTOBER 25: Noah Katterbach of 1.FC Koln is challenged by Levin Öztunali of 1.FSV Mainz 05 during the Bundesliga match between 1. FSV Mainz 05 and 1. FC Koeln at Opel Arena on October 25, 2019 in Mainz, Germany. (Photo by Alex Grimm/Bongarts/Getty Images)