06 Dicembre 2022 - 16:11

Genova. Centi: “Legge regionale sul gioco del 2012 mai entrata in vigore”

“Una piaga, una delle tante, destinata a aggravarsi perché il gioco è visto dalle fasce più deboli come una scorciatoia per uscire dai problemi” Sono le dichiarazioni rilasciate a Genova

10 Ottobre 2022

Print Friendly, PDF & Email

“Una piaga, una delle tante, destinata a aggravarsi perché il gioco è visto dalle fasce più deboli come una scorciatoia per uscire dai problemi”

Sono le dichiarazioni rilasciate a Genova da Roberto Centi, consigliere regionale per la Lista Sansa e Presidente della Commissione regionale antimafia, a margine dell’intervento odierno al convegno Gioco d’azzardo e disagio sociale- riparta genovaquotidiana.com.

“Una scorciatoia in realtà verso il baratro, perché chi gioca vive sempre peggio e finisce spesso nelle mani degli strozzini, individuali e organizzati dalle mafie e la legge, del 2012, che doveva entrare in vigore nel 2017, in Liguria non è mai entrata in vigore per motivi economici e di salvaguardia delle categorie commerciali che hanno investito sulle macchinette e sul gioco on line.”

PressGiochi