30 Settembre 2020 - 05:30

FVG. Approvate due mozioni del M5S contro il gioco d’azzardo

Sono state approvate quest’oggi dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia due mozioni presentate dal M5S a contrasto del gioco d’azzardo. Come vi avevamo anticipato qualche giorno fa, la prima mozione

21 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Sono state approvate quest’oggi dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia due mozioni presentate dal M5S a contrasto del gioco d’azzardo.
Come vi avevamo anticipato qualche giorno fa, la prima mozione presentata da Ilaria Dal Zovo (nella foto) ha ottenuto l’unanimità dei consensi, e chiede alla Giunta di attivarsi presso il Governo e il Parlamento affinché adottino ogni iniziativa indirizzata a combattere il devastante fenomeno del gioco d’azzardo patologico, che contengano al loro interno il divieto totale di pubblicità dell’azzardo in qualunque forma e in qualsiasi luogo, in analogia a quanto già previsto per il commercio del tabacco. La mozione valuta inoltre negativamente l’utilizzo di sponsor che pubblicizzano il gioco d’azzardo da parte della Federazione italiana gioco calcio, in quanto ciò è considerato un esempio deleterio per le giovani generazioni.
La seconda (34 sì, nessun contrario e un astenuto) presentata Andrea Ussai (M5S) chiede di assumere, in sede di Conferenza unificata, una posizione volta a garantire e preservare, oltre alla normativa regionale vigente, anche la potestà normativa e regolamentare di Regioni ed Enti locali in materia di contrasto all’azzardopatia, pur in presenza di una disciplina statale in materia, con particolare riferimento alla possibilità di introdurre limiti di distanza dei punti di offerta del gioco dai luoghi sensibili, anche in misura maggiore a quelli fissati a livello nazionale.

PressGiochi