30 Settembre 2020 - 07:49

Furto slot. Borromini (Lega Nord): “Lo Stato deve garantirci sicurezza”

«Il lavoro encomiabile delle forze dell’ordine viene vanificato, il diritto alla sicurezza dei cittadini viene calpestato: il più recente, purtroppo non sarà l’ultimo, fatto di cronaca, conferma che lo Stato

12 Giugno 2015

Print Friendly, PDF & Email

«Il lavoro encomiabile delle forze dell’ordine viene vanificato, il diritto alla sicurezza dei cittadini viene calpestato: il più recente, purtroppo non sarà l’ultimo, fatto di cronaca, conferma che lo Stato non ci protegge. Che senso ha impegnare le forze dell’ordine nelle indagini, cogliere sul fatto dei delinquenti e arrestarli se poi vengono subito liberati?» sono parole al vetriolo quelle che usa il segretario provinciale di Lega Nord, Christian Borromini, riferendosi all’ultimo evento avvenuto in Provincia di Sondrio con protagonisti 5 rumeni arrestati mentre erano intenti a rubare del denaro da alcune slot machine, rilasciati l’indomani dopo essere stati processati e condannati per il reato commesso, una condanna troppo lieve secondo molti, dato che la banda dedita ai furti una volta concluso il processo per direttissima è stata libera di andarsene.

PressGiochi