14 ottobre 2019
ore 06:07
Home Politica Friuli Venezia Giulia. Entro il 19 domande per progetti di contrasto al gioco d’azzardo

Friuli Venezia Giulia. Entro il 19 domande per progetti di contrasto al gioco d’azzardo

SHARE

Fino a venerdì 19 giugno è possibile presentare domanda per partecipare al bando regionale che finanzia progetti in materia di contrasto al gioco d’azzardo patologico. Lo ricorda l’assessore alla Salute Maria Sandra Telesca, sottolineando come sia “importante che le associazioni attive sul territorio regionale presentino domanda di partecipazione. Vogliamo avviare un percorso comune fra enti pubblici e privati e coinvolgere realtà dell’intero territorio regionale”.

I soggetti selezionati saranno invitati a co-progettare con l’Amministrazione la realizzazione della propria idea. “Si tratta – spiega Telesca – di una modalità innovativa di gestione dei servizi, che vogliamo sperimentare anche in un’ottica di futuro sviluppo dell’attività”. Per questa prima edizione, l’Amministrazione regionale sosterrà con un contributo fino a 10.000 euro ogni progetto da realizzare nel corso del 2015. Le domande vanno presentate all’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 2 “Bassa Friulana-Isontina” (AAS n.2), che gestisce la procedura per conto della Direzione regionale Salute. Il testo completo del bando e il fac simile di domanda sono scaricabili dal sito dell’Osservatorio Dipendenze FVG http://niod.welfare.fvg.it/

“L’avviso di selezione – conclude l’assessore Telesca – “rappresenta una parte importante del percorso di prevenzione che la Regione ha avviato a partire dall’anno scorso. Il tema del gioco d’azzardo patologico è un fenomeno recente ed è costante lo sforzo da parte della Regione, delle Aziende sanitarie, dei Comuni, delle istituzioni scolastiche e di altre realtà del settore pubblico e del privato sociale nella realizzazione di attività di sensibilizzazione e contrasto”.

 

PressGiochi

 

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN