28 Gennaio 2021 - 09:32

Friuli Venezia Giulia. A Valvasone Arzene buoni spesa ma non per giocare d’azzardo

Nel Comune di Valvasone Arzene ritornano i buoni spesa straordinari, un’iniziativa portata avanti da oltre 10 anni a questa parte dall’Amministrazione comunale e cheè ritornata con l’emergenza sanitaria nazionale. Il

24 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Nel Comune di Valvasone Arzene ritornano i buoni spesa straordinari, un’iniziativa portata avanti da oltre 10 anni a questa parte dall’Amministrazione comunale e cheè ritornata con l’emergenza sanitaria nazionale. Il Sindaco, Markus Maurmair, ha spiegato: “ Così rispondiamo anche agli appelli diffusi ad aiutare le botteghe di paese contro lo strapotere degli acquisti online. Infatti, i buoni spesa possono essere impiegati solo nei negozi di Valvasone Arzene con l’esclusione di acquisti in superalcolici, tabacchi, giochi d’azzardo e lotterie (slot, enalotto ecc.). Di fatto il vantaggio è duplice poiché, oltre ad aiutare le famiglie con redditi più contenuti, si garantisce un’integrazione ai ricavi delle aziende locali le cui vetrine corrispondono a famiglie del paese”.

Il meccanismo è semplice. Le famiglie presentano la domanda al Comune di Valvasone Arzene entro il 20 novembre 2020 e suddivisi in categorie per reddito e numero di componenti del nucleo famigliare, riceveranno voucher i cui importi saranno diversi da famiglia a famiglia. Il Sindaco conclude spiegando: “ Un’unione di intenti che ha l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno per uscire dall’emergenza sanitaria con un tessuto commerciale e imprenditoriale che rappresenta uno dei valori aggiunti di Valvasone Arzene”.

 

 

PressGiochi