15 Agosto 2020 - 16:30

Francia. L’ANJ annuncia i nuovi componenti del suo team

Il nuovo regolatore unificato per il gioco, l’Autorité Nationale des Jeux (ANJ), ha annunciato nuovi componenti del suo team. Il nuovo ente che unisce i giochi francesi sotto un unico

07 Luglio 2020

Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo regolatore unificato per il gioco, l’Autorité Nationale des Jeux (ANJ), ha annunciato nuovi componenti del suo team. Il nuovo ente che unisce i giochi francesi sotto un unico regolatore è stato lanciato il mese scorso per assumere responsabilità precedentemente suddivise tra ARJEL, il Ministero del tesoro francese e il Dipartimento dell’Agricoltura ed è guidato dall’ex presidente dell’autorità francese per la protezione dei dati, Isabelle Falque-Pierrotin.

 

L’ex collega Olivier Tournut, amministratore delegato presso l’agenzia per la protezione dei dati, che ha preso la carica di segretario generale responsabile delle operazioni quotidiane dell’autorità di regolamentazione. L’ex consigliere del tesoro Rémi Lataste ha assunto la carica di direttore generale incaricato della supervisione del bilancio dell’agenzia, mentre l’ex direttore dell’ARJEL Jean Baptiste Menguy verrà nominato direttore delle risorse umane della nuova agenzia. Inoltre, proveniente da ARJEL, Imman Toufik diventerà direttore degli affari pubblici. Alla ANJ sono state fissate le priorità per lo sviluppo di nuovi quadri per la protezione dei consumatori e per la prevenzione della criminalità finanziaria.

 

Tutto questo arriva a seguito dell’annuncio dell’Osservatoire des jeux (ODJ) francese, che ha riferito che i casi di problemi con il gioco d’azzardo stanno crescendo nonostante un calo complessivo del gioco. Un sondaggio ODJ su 10.000 persone ha rilevato che il 47,2% ha giocato almeno una volta nell’ultimo anno, in calo rispetto al 57,2% dell’ultima ricerca nel 2014. Nello stesso periodo il problema del gioco d’azzardo è raddoppiato dallo 0,8 all’1,6%.

 

 

PressGiochi