22 Ottobre 2020 - 20:40

Francia. Discussa in parlamento la “sopravvivenza” dell’ARJEL

L’Autorità dei giochi online francese (ARJEL) rischia di scomparire a sei anni dalla sua creazione. Infatti, la sua rimozione è attualmente in discussione al parlamento in seguito all’emendamento presentato da

07 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

L’Autorità dei giochi online francese (ARJEL) rischia di scomparire a sei anni dalla sua creazione. Infatti, la sua rimozione è attualmente in discussione al parlamento in seguito all’emendamento presentato da Jean-Luc Warsmann (LR). La proposta è abolirla entro il 24 febbraio 2020 “come parte del processo di razionalizzazione del numero di autorità amministrative o pubbliche indipendenti”, in sostanza questa autorità indipendente, presieduta attualmente da Charles Coppolani verrebbe fusa con altre istituzioni lasciando agire lo stato nel settore dei giochi “solo” attraverso PMU e FDJ, ma in molti all’interno del parlamento non sono d’accordo. Giovedì prossimo il voto deciderà il destino dell’ARJEL.

 

PressGiochi