23 Gennaio 2021 - 19:01

FIT: pronti con i pagamenti elettronici

Ve ne sarete sicuramente accorti, sono sempre di più i nostri clienti che, per pagare i loro acquisti, preferiscono usare il bancomat o la carta di credito.

07 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Ve ne sarete sicuramente accorti, sono sempre di più i nostri clienti che, per pagare i loro acquisti, preferiscono usare il bancomat o la carta di credito.
D’altra parte, gli incentivi messi a disposizione dei consumatori che faranno un uso frequente delle carte, invogliano gli italiani a fare maggior ricorso alla moneta elettronica.
Per quel che ci riguarda –  afferma il Presidente di FIT, Giovanni Risso –  accettare questa forma di pagamento significa non solo rispettare gli obblighi di legge ma, soprattutto, soddisfare le esigenze della clientela.
Offrire un servizio sempre migliore e dare prova ogni giorno della nostra professionalità è per noi tabaccai vanto e vocazione.
Per questo, affinché non solo i nostri clienti ma noi stessi tabaccai si possa essere soddisfatti del frequente uso delle carte, la Federazione si è subito attivata per cercare le migliori soluzioni possibili in favore della categoria.
Così, grazie alla ormai consolidata collaborazione con Poste e CartaLIS, abbiamo ottenuto, da questi stessi partner, condizioni particolarmente vantaggiose per l’accettazione delle carte di pagamento per qualunque tipologia di acquisto in tabaccheria.
Tra queste, nessuna commissione, fino al prossimo mese di giugno 2021, sulle transazioni di importo inferiore ai 15 euro. Né sono previsti costi aggiuntivi o l’installazione di un altro terminale, perché sarà possibile eseguire le operazioni di pagamento utilizzando il POS già installato dalla LIS.
Inoltre, a breve, CartaLIS abiliterà il servizio di pagamento con QR Code per tutti i bollettini postali, che permetterà di erogare il servizio in pochi istanti, con grande risparmio di tempo e altrettanta soddisfazione.
La crescita della categoria e lo sviluppo delle nostre attività passa anche da qui, dall’inarrestabile diffusione dei pagamenti elettronici.
Un appuntamento cui non possiamo mancare, meglio farsi trovare preparati.

 

 

 

PressGiochi