17 settembre 2019
ore 15:23
Home Eventi Firenze: un incontro per analizzare i riflessi giuridici penali e civili della ludopatia

Firenze: un incontro per analizzare i riflessi giuridici penali e civili della ludopatia

SHARE
Firenze: un incontro per analizzare i riflessi giuridici penali e civili della ludopatia

La ludopatia è una vera e propria patologia, un disturbo del comportamento che rientra nell’area delle cd “dipendenze senza sostanze” e che affligge un numero sempre più elevato di persone. Secondo i più recenti studi relativi al 2017-2018, oltre il 42% della popolazione italiana tra i 15 e i 64 anni ha giocato d’azzardo almeno una volta negli ultimi 12 mesi, quasi 15 punti percentuali in più rispetto a quattro anni prima.

Per quanto riguarda la Toscana, i dati dell’Agenzia regionale di sanità ci dicono che la prevalenza di giocatori patologici e problematici coinvolge dallo 0,5 al 7,6% della popolazione. Tra i giovani, la prevalenza di comportamenti problematici legati al gioco è più alta rispetto alla popolazione generale (5-6%), mentre i maschi giocano in misura quasi doppia rispetto alle femmine.

E’ di questo che si parlerà domani, giovedì 28 marzo, in un incontro promosso dalla Camera civile di Firenze, al Relais Santa Croce di via Ghibellina 87, dalle ore 17, dal titolo “Ludopatia: riflessi giuridici penali e civili, pericolosità sociale, e valutazione del disturbo del gioco d’azzardo patologico ai fini della capacità di intendere e di volere”. Interverranno l’avvocato Elisabetta Leone, l’avvocato Paolo Ghetti e lo psichiatra dottor Massimo Marchi.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN