25 Settembre 2020 - 10:47

Firenze: bocciata mozione Sel per interventi contro il gioco d’azzardo

E’ stata bocciata in commissione Sviluppo economico presso il comune di Firenze la mozione del Sel presentata dai consiglieri Tommaso Grassi, Giacomo Trombi e Donella Verdi nella quale si chiedeva

29 Giugno 2016

Print Friendly, PDF & Email

E’ stata bocciata in commissione Sviluppo economico presso il comune di Firenze la mozione del Sel presentata dai consiglieri Tommaso Grassi, Giacomo Trombi e Donella Verdi nella quale si chiedeva a sindaco e giunta di impegnarsi sul fronte del gioco pubblico intensificando controlli contro gioco illegale e pubblicità delle sale slot e vlt anche dando attuazione all’ordinanza comunale relativamente agli orari di chiusura degli esercizi e distanza dai luoghi sensibili anche con l’intervento delle forze dell’ordine e della Questura.

Il Sel chiede alle istituzioni fiorentine di collaborare e partecipare attivamente all’azione dei comuni del Valdarno, fiorentino ed aretino, nella cosiddetta de-slotizzazione dei rispettivi territori, di promuovere un tavolo interistituzionale allargato, tra le parti interessate al controllo e alla repressione del fenomeno, pubbliche e della società civile: Comune, Questura, Monopoli, organizzazioni di volontariato, serie e prive di contraddizioni nel settore, così da produrre politiche innovative ed efficaci nel rispetto delle competenze e delle prerogative di ogni parte.

PressGiochi