23 Gennaio 2021 - 12:17

Finlandia. Proposta una riforma del Lotteries Act

Il Ministero dell’Interno ha avviato una consultazione sulle proposte per una riforma di ampia portata della legge finlandese sulle lotterie.

12 Gennaio 2021

Print Friendly, PDF & Email

Il Ministero dell’Interno ha avviato una consultazione sulle proposte per una riforma di ampia portata della legge finlandese sulle lotterie. Lungi dall’aprire il mercato del paese come richiesto dagli operatori internazionali, le riforme proposte consoliderebbero la posizione del monopolio statale Veikkaus e gli consentirebbero di svolgere attività B2B per la prima volta. Le proposte consentirebbero a Veikkaus di creare una filiale per “fornire prodotti e servizi di gioco d’azzardo ad altre società”. Le riforme includono anche una maggiore protezione dei consumatori e misure per affrontare il mercato del gioco d’azzardo senza licenza. La commercializzazione di “giochi d’azzardo particolarmente dannosi, come le slot machine” sarebbe vietata, sebbene non ci sarebbero nuove restrizioni alla commercializzazione dei prodotti di scommesse sportive.

Nel frattempo, il National Police Board avrebbe il potere di compilare una lista nera di siti di gioco d’azzardo con licenza internazionale che prendono di mira i clienti in Finlandia. Le banche locali e gli elaboratori di pagamento dovrebbero bloccare i pagamenti ai loro siti. Il Ministero ha affermato: “La premessa di base della riforma è che anche in futuro il sistema di gioco d’azzardo finlandese sarà basato sul monopolio di Stato in linea con il programma del Governo”. Sembra che il sostegno al monopolio statale del gioco d’azzardo rimanga relativamente alto, al 71,7% secondo l’Istituto finlandese per la salute e il benessere, tuttavia la maggior parte delle persone di età compresa tra 25 e 34 anni si oppone al fatto che il governo intraprenda misure per impedire il loro accesso a siti di gioco d’azzardo internazionali.

 

 

 

PressGiochi