25 Settembre 2020 - 12:24

Ferri (Sott.segr. Giustizia): “Legge Baretta: finalmente una normativa uniforme su tutto il territorio nazionale”

“Con il decreto legge ci sarà una normativa uniforme su tutto il territorio italiano e non più situazioni diverse per ogni comune. E si farà sempre più chiara la distinzione

01 Giugno 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Con il decreto legge ci sarà una normativa uniforme su tutto il territorio italiano e non più situazioni diverse per ogni comune. E si farà sempre più chiara la distinzione tra il gioco sano, da valorizzare come elemento di crescita personale e di aggregazione sociale, e il gioco malato, che causa danni enormi alle famiglie ed alla società”. Il sottosegretario alla giustizia Cosimo Ferri interviene così in occasione del convegno sul tema del gioco patologico organizzato all’interno del Carrara show.

 

“Le istituzioni – ha proseguito Ferri – devono essere avvisate tempestivamente di ogni caso di dipendenza dal gioco d’azzardo e devono intervenire e cercare di prevenire sia nell’ambito dell’illegalità sia nell’ambito della legalità che tuttavia causa ugualmente situazioni patologiche. Il governo attuale ha fatto alcuni passi contro l’azzardo: ha introdotto il reato di antiriciclaggio proprio per impedire la pratica sempre più comune della criminalità organizzata di riciclare il denaro sporco attraverso il gioco d’azzardo legale; ha imposto la tracciabilità dei flussi finanziari e la trasparenza del gioco ed ha preso misure dure per la tutela dei minori e la gestione dei dati. L’intento della legge sarà quello di separare la legalità da ciò che è illegale, senza creare demonizzazioni”.

 

 

Delega fiscale. Decreto giochi in Consiglio dei Ministri tra il 20 e il 27 giugno

Mirabelli (Pd): “Newslot: ok a limiti orari dai comuni, no a distanziometri”

 

PressGiochi